meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 12°
Ven, 26/02/2021 - 19:20

data-top

venerdì 26 febbraio 2021 | ore 20:19

Garavaglia: "La Lega è con Salvini"

“La sfiducia a Conte è arrivata dalla coltellata dei 5 Stelle sul voto contrario alla TAV – ha spiegato Garavaglia – proposta con il parere del Premier Giuseppe Conte".
Politica - Massimo Garavaglia a Omnibus

Durante la trasmissione ‘Omnibus la7’ è intervenuto stamane Massimo Garavaglia, ex sindaco di Marcallo con Casone e viceministro dell’Economia. “La sfiducia a Conte è arrivata dalla coltellata dei 5 Stelle sul voto contrario alla TAV – ha spiegato Garavaglia – proposta con il parere del Premier Giuseppe Conte. La TAV era la punta dell’iceberg, frattura sulle idee delle infrastrutture. La crisi in realtà era sott’acqua da un po’ di tempo, tante cose non funzionavano e ora si capisce il perché. Salvini invece fa le cose che dice: a ogni proposta un intervento. Nel primo anno abbiamo fatto molte cose anche per le aziende, su impulso della Lega perché siamo vicini al sistema produttivo”.
“Io mi collogo a fare di conto, non nelle battaglie del MEF – ha commentato il viceministro in merito ad alcune domande sulle polemiche interne al movimento – Obiettivamente abbiamo fatto molta fatica ad approvare il decreto crescita, togliere l’IMU sui capannoni. Ora dobbiamo guardare al futuro. La novità che non tutti hanno percepito è che dietro Salvini la Lega è molto compatta. La Lega è monolitica dietro Salvini, se ora andiamo all’opposizione lo faremo seriamente. Dalle altre parti invece si vedono delle crepe non banali”.
“Su immigrazione e sicurezza potrebbero riaprirsi molti dibattiti – commenta Garavaglia – dipende anche cosa accadrà con l’apporto di LEU. Sull’economia, tema di scontro, sarà la legge di bilancio. Noi il tema ‘flat tax’ lo vogliamo portare avanti. Dopo le tasse alle imprese volevamo abbassarle alle persone. E poi il tema dei temi: dove trovano i soldi?”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo