meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 19°
Mer, 16/10/2019 - 16:20

data-top

mercoledì 16 ottobre 2019 | ore 16:45

La viabilità attorno al 'Bridge'

Voli, passeggeri, ma anche ovviamente il traffico attorno all'aeroporto di Malpensa. Ad una settimana dal trasferimento com'è la situazione? Abbiamo incontrato la Polizia locale.
Malpensa - Una pattuglia della Polizia locale all'aeroporto

Voli, passeggeri, ma anche ovviamente la viabilità. Dentro e, quindi, fuori Malpensa, perché se da una parte il cosiddetto 'Bridge' (ossia la chiusura di Linate, con il conseguente trasferimento dei servizi e delle attività allo scalo della provincia di Varese) sta coinvolgendo in maniera decisa e consistente il traffico aereo, dall'altra, come era prevedibile, ad essere interessata è anche e inevitabilmente la circolazione stradale nelle aree di sosta e fermata e attorno all'aeroporto. Com'è, allora, la situazione ad una settimana e qualche giorno dallo spostamento? "Diciamo che nel complesso sta andando tutto bene - spiega il commissario Monpoli, della Polizia locale di Milano (che lo ricordiamo, per i tre mesi di 'stop', fino al 27 ottobre, sarà appunto nel nostro territorio in supporto ai colleghi dell'Unione dei Comuni di Lonate Pozzolo e Ferno) - Il grosso del traffico è stato venerdì, sabato e domenica e, comunque, al massimo ci sono stati alcuni minuti di coda, senza però, lo ripeto, grandi problematiche, né tantomeno incidenti". Controlli e monitoraggio, insomma, pronti ad intervenire in caso di necessità ed esigenze. "Più nello specifico, il servizio è strutturato lungo l'arco della settimana (dalle 6 alle 23), con sei agenti ed un ufficiale - continua Monopoli - Mentre per quanto concerne l'attività vera e propria, svolgiamo le normali mansioni di polizia stradale (la scorsa settimana, ad esempio, a parte i tradizionali accertamenti viabilistici, abbiamo trovato diverse auto prive di assicurazione, oltre ad una patente falsa e, dunque, ci si è subito attivati con le specifiche procedure per simili casi".

L'INTERVISTA AL COMMISSARIO MONOPOLI, DELLA POLIZIA LOCALE DI MILANO