meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo coperto
Mer, 20/11/2019 - 04:50

data-top

mercoledì 20 novembre 2019 | ore 05:03

Attenzione alle piante...

L'euforbia catapuzia ha sia i semi che le radici velenosi; l'euforbia produce, se ‘danneggiata’, un lattice nocivo per uomini- causa di irritazioni alle mucose e alla pelle- e animali.
Territorio - euforbia catapuzia

L'euforbia catapuzia (nome comune della Euphorbia Lathyris) è una pianta della famiglia delle Euforbiacee. Originaria dell'Asia, è presente anche in Italia- soprattutto nelle regioni settentrionali e centrali- fiorisce da aprile a giugno e ha una caratteristica particolare: pare infatti che la pianta sia in grado di tenere lontani talpe e roditori. L'euforbia catapuzia ha però una peculiarità negativa, spesso non molto conosciuta, che non deve essere ignorata: la sua alta tossicità. Sia i semi che le radici della pianta infatti sono velenosi; l'euforbia produce, se ‘danneggiata’, un lattice nocivo per uomini- causa di irritazioni alle mucose e alla pelle- e animali. E se proprio questa secrezione sembra essere ciò che allontana le talpe, il latte corrosivo non deve essere sottovalutato, specialmente in presenza di bambini. Sono diversi infatti i casi di intossicazione causati dall’euforbia catapuzia registrati nei pazienti più piccoli; di recente, anche nel nostro territorio, si è verificato un caso. Occorre perciò prestare la massima attenzione, soprattutto in presenza di bambini, quando ci si imbatte in piante selvatiche solo all’apparenza innocue.

Invia nuovo commento