meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno -1°
Sab, 07/12/2019 - 07:50

data-top

sabato 07 dicembre 2019 | ore 08:14

'White Milano': la grande moda

In via Tortona a Milano fino al 24 settembre i più importanti marchi e brand italiani ed internazionali. Un evento che unisce appunto la moda, ma anche il design.
Milano - 'White Milano' (Foto internet)

La moda e il design come settori strategici e 'cuori pulsanti' dell'economia lombarda. Questo il 'fil rouge' dell'intervento dell'assessore regionale al Turismo, Moda e Marketing territoriale, Lara Magoni, durante la cerimonia di inaugurazione di 'White Milano', evento fashion che si terrà a Milano dal 21 al 24 settembre e che vedrà concentrati in via Tortona i più importanti marchi e brand italiani ed internazionali della moda. CREATIVITA' CHE IL MONDO CI INVIDIA - "La creatività dei nostri stilisti e designer - ha spiegato Magoni - e' una qualita' che tutto il mondo ci apprezza e invidia. In tal senso, il mix tra il valore artigiano e la nostra propensione all'innovazione è l'arma vincente che rende insuperabile l'Italia e la Lombardia, in particolare in questo settore. La cura della tradizione, con l'attenzione al dettaglio e la continua ricerca nelle forme e nei materiali, insieme alla spinta verso l'innovazione, sono la ricetta vincente per la competitivita'". MAESTRIA CHE SI FONDA CON INNOVAZIONE COSTANTE - Valori che appartengono a Regione Lombardia e che sono parte integrante della 'mission' dell'assessorato alla Moda, come spiega Lara Magoni: "L'obiettivo è fondere sapientemente la nostra maestria nel 'saper fare' con la costante ricerca ed innovazione per offrire al mercato prodotti che siano allo stesso tempo di pregio e all'avanguardia. Un progetto che puo' avere un senso solo coinvolgendo i giovani e investendo nella loro formazione, vera e propria risorsa per garantire un futuro roseo al settore. Ed eventi come White elevano ancora una volta Milano e la Lombardia a forza trainante della nostra economia, un percorso in grado di valorizzare centinaia di aziende e creare una rete strategica per il nostro sviluppo e per favorire un processo assolutamente necessario per affrontare le sfide del futuro: l'internazionalizzazione".

Invia nuovo commento