meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 24°
Dom, 23/09/2018 - 11:20

data-top

domenica 23 settembre 2018 | ore 11:58

Dibattito politico... fake news

Perché chi afferma l’esistenza di un sano e proficuo dibattito politico in questo frangente storico è soltanto un semplice 'Orlando' alla ricerca della sua 'Angelica'.
Il bastian contrario - Renzi, Berlusconi e Grillo (Foto internet)

Si è chiusa la settimana della ‘Leopolda8’, della ‘#IdeeItalia’ e della lettera grillina al Presidente francese, Emmanuel Macron, ed è inevitabilmente tempo di bilanci. Una sfida a distanza tra i leader che si contenderanno la poltrona di Palazzo Chigi e che avranno l’onere e l’onore di dover rilanciare il Paese. Piccolo viaggio tra le idee delle maggiori forze politiche italiane. A Firenze, nella ‘pochezza’ del parterre PD, abile ad arruolarsi solo nei momenti migliori, Renzi ha aperto l’ottava edizione della kermesse, rilanciando le sue proposte: 80 euro, che questa volta andrebbero anche a famiglie con figli, servizio civile obbligatorio per i giovani e lotta alle fake news. Berlusconi ha proposto la versione azzurra della Leopolda, la #ideeItalia. La tre giorni milanese di FI ha visto il cavaliere rilanciare il ‘ministero della terza età’, cure gratuite per gli animali e la ‘flat tax’. Infine, la missiva 5 Stelle che giovedì 23 ha raggiunto l’Eliseo. Una pappardella che, tra le varie castronerie (secondo il Gigi l’Italia ha il 50% del patrimonio artistico mondiale), sembra più essere una sviolinata alla Francia, che una vera proposta per il futuro. In ogni caso i temi toccati sono quelli delle rinnovabili, delle notizie false (ancora?!) e della lotta alla sperequazione della ricchezza. Designare il vincitore di questa prima manche è fin troppo facile: la pochezza. La pochezza di un dibattito che non esiste, che si arena nell’inutile battaglia alle bufale, nello scontro personale piuttosto che di idee, che allontana sempre più la politica dal mondo reale. L’Italia ha bisogno di politiche per il futuro: creare ricchezza e posti di lavoro, investire per i giovani (non regalando 500 euro), snellire la burocrazia, incentivare la natalità. Di mance, cure agli animali e fake news, con tutto il rispetto, meglio parlarne al bar, con l’accortezza di non alzare il gomito e non confondere il dibattito politico con una notizia vera, perché non esiste. È fake news.

Invia nuovo commento