meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo coperto, leggera pioggia 10°
Dom, 03/03/2024 - 16:20

data-top

domenica 03 marzo 2024 | ore 17:05

Anche Nosate ha approvato il suo PGT

Il documento prospetta interessanti scenari per il futuro
Nosate - ingresso paese

Una delle questioni di cui più si sente parlare in questo periodo nel nostro territorio è l’approvazione del PGT, piano di governo del territorio, da parte dei vari Comuni. Nosate non è da meno: il PGT è stato approvato nel Consiglio Comunale tenutosi il 30 novembre scorso. Soppiantato il vecchio Piano Regolatore, lo scopo di questo documento è quello di garantire un’urbanizzazione razionale del paese, difendendone e valorizzandone le peculiarità, nel rispetto dell’ambiente naturale. Perciò, per esempio, per costruire una casa bisogna sottostare a tutta una serie di regole imposte dal proprio Comune, che prevedono misure ben precise nella costruzione degli edifici a secondo della loro destinazione d’uso e della loro collocazione. Dal PGT di Nosate emergono scenari futuri molto interessanti: il territorio manterrà la sua funzione essenzialmente residenziale con perdita di territorio agricolo; l’area urbanizzata sarà incrementata ogni anno del 5% dell’urbanizzato esistente e la popolazione è stimata a crescere fino a ben 1400 abitanti. Nell’atto è poi prevista la costruzione di una pista ciclabile che colleghi Nosate a Castano Primo e Vanzaghello e la creazione di nuove strade laddove sorgeranno nuovi complessi residenziali, come alla ‘Piana degli Orti’; i lavori per la regolamentazione della viabilità sono già in fase di compimento, anche se il processo edilizio ha subito una momentanea battuta d’arresto. Inoltre, dal documento per l’individuazione e la regolamentazione del reticolo idrico minore precedentemente approvato e strettamente collegato con il PGT e la VAS (valutazione ambientale strategica), Nosate si configura come una zona varia e ricca di risorse: fiumi, canali, falde sotterranee, coste; è un paesaggio diversificato, che proprio per questo deve essere salvaguardato, non solo dal Parco del Ticino, ma dalle autorità e dagli stessi cittadini che vogliono intervenire sull’ambiente, per esempio con la costruzione di abitazioni. Un documento importante, insomma, che pensa a migliorare la vita dei Nosatesi, ma sempre con un occhio al futuro.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento