meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Alcune nuvole 25°
Lun, 23/05/2022 - 10:50

data-top

lunedì 23 maggio 2022 | ore 11:29

Da Lonate alla Serie A

Lonate Pozzolo - Ylenia Migliorin

Da Lonate Pozzolo a Chieri, provincia di Torino, per giocare a pallavolo ad altissimi livelli: è la storia di Ylenia Migliorin, classe 1989, schiacciatrice che in serie A2 con la Fenera Chieri ha trovato la sua dimensione. “È il terzo anno che sono in questa società, il primo in serie A. Ho girato diverse società: ho iniziato nelle giovanili della Futura Volley di Busto Arsizio, la Yamamay, ma poi mi sono spostata varie volte, a Legnano, a Trecate e poi alla Igor Gorgonzola Novara, in A2. Per me è stato un bel cambio di vita questo, che mi è costato anche il trasferimento da casa, già provato con Novara visti che gli impegni già lì erano tanti. Ne è valsa la pena: qui a Chieri riesco a realizzarmi. Ho trovato un bel modo di fare pallavolo, una bella società, serietà, professionalità e voglia di lavorare. Una bella scoperta per me e una scelta che sicuramente rifarei”. Le sue compagne di squadra sono nomi importanti che arrivano anche dalla serie A1: Vingaretti al palleggio, Marta Agostinetto, Natalia Serena, Costanza Manfredini con lei in attacco… “Il bello della serie A è che ti permette di confrontarti con persone che hanno molta più esperienza di te, è un metterti continuamente alla prova. Ed è anche più difficile rispetto alla serie B: Lonate Pozzolo - Ylenia Migliorin con le compagnele mie percentuali purtroppo rispetto all’anno scorso sono diminuite. Ma è bello, perché vuole dire che c’è sempre da imparare”. Tanti i sogni già realizzati, ma quale ancora nel cassetto? “Mi piace ripetere, anche alle più giovani, che il lavoro paga. Quest’anno avevamo obiettivi minimi, di salvarci e mantenere la categoria, ma invece abbiamo saputo lavorare bene e abbiamo dimostrato buoni contributi, da neopromosse, anche contro squadre forti. Adesso l’obiettivo è quello di entrare nei playoff. Preferisco avere desideri che sogni, vedo più facile realizzarli. E allora il mio desiderio è di disputare i playoff e di continuare a giocare ad alti livelli. Per migliorarmi continuamente”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento