meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Sab, 17/04/2021 - 01:20

data-top

sabato 17 aprile 2021 | ore 02:06

“Un sistema Sanitario di primo livello”

Intervista all’Assessore Regionale Mario Mantovani dopo un anno di lavoro
Territorio - L'Assessore Regionale Mario Mantovani in visita agli Ospedali

La salute è un bene primario salvaguardato dalla Costituzione. E’ questo il punto di partenza del bilancio che l’Assessore e VicePresidente Regionale Mario Mantovani traccia con noi dopo circa un anno negli uffici della Lombardia. “La salute è la dimensione umana più importante - ci sottolinea - che si dirama nel prevenire, salvaguardare e curare”. Dopo aver visitato in lungo ed in largo la Regione e le sue strutture ospedaliere ecco allora una prima importante impressione: “L’eccellenza della nostra Regione - ci spiega - per quanto concerne il campo della Sanità, credo si possa spiegare in due motivazioni principali: in primo luogo per l’alta professionalità e competenza del personale medico, infermieristico, Oss ed assistenziale; in secondo luogo per quel valore etico condiviso di accoglienza e cura, inteso come ‘prendersi cura’, che umanamente contraddistingue tutto il nostro personale. Se ci si limita solo alla scienza si corre il rischio di dimenticarsi cosa vuol dire prendersi cura di una persona malata. In un certo qual modo una ‘cultura della carezza’ che allievi le sofferenze di chi è messo alla prova”. Preparazione, competenza, comprendere i bisogni: queste tra le compentenze personali più caratterizzanti di chi opera in campo sanitario. “Tra i miei obiettivi vi è sicuramente valorizzare l’esistente - ci spiega Mario Mantovani - in primo luogo con una precisa e seria politica edilizia per le strutture. Solo quest’anno abbiamo stanziato 160 milioni di euro per questo. E poi valorizzare la ricerca scientifica e la tecnologia”. La Lombardia è sicuramente ampiamente riconosciuta, a livello qualitativo, nel panorama sanitario italiano, per esempio, solo nel 2013 ben 5.000 sardi sono venuti a farsi curare in regione. “Accoglienza e solidarietà sono fondamentali - prosegue Mantovani - e questo ci rende molto orgogliosi”. Importante poi la tutela delle realtà territoriali: “I presidi ospedalieri di Abbiategrasso, Magenta, Cuggiono e Legnano vanno mantenuti e potenziati, con maggior specializzazione ed identità di servizio. Chi vi si reca deve sapere cosa può trovarvi. Nella ‘Riforma Sanitaria’ sarà poi fondamentale incentivare la collaborazione tra Ospedali e medici di base, basti pensare che ben il 30% dei malati lombardi sono cronici. Su questo fronte, sicuramente, vi sarà molto da lavorare per perfezionare le procedure di collaborazione”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento