meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 12°
Lun, 18/10/2021 - 10:20

data-top

lunedì 18 ottobre 2021 | ore 10:51

Calcio ricordando Vitali

Ben 32 squadre in campo nel trofeo alla memoria del presidentissimo Francesco Vitali. I giovani campioni si sono sfidati al centro sportivo comunale. Calcio e amicizia.
Vanzaghello - Calcio protagonista

Il calcio nel ricordo di Francesco Vitali. Ben 32 le squadre che hanno partecipato al trofeo organizzato al campo sportivo e suddivise nelle varie categorie: dai 'Piccoli Amici' e fino agli Esordienti 2000. Lo sport, dunque, è stato ancora una volta protagonista e si è mischiato con la gioia e le emozioni che per tutta la manifestazione hanno raggiunto i tanti tifosi presenti ad incitare i giovanissimi calciatori. Speaker d'eccezione durante le premiazioni il presidente della Vanzaghellese, Mario Geviti, che ha voluto ringraziare tutte le società partecipanti e gli appassionati sugli spalti. Alla fine, nella categoria 'Piccoli Amici', prima classificata San Alessandro, quindi S. Giacomo e la Vanzaghellese (capocannoniere Christian Truglio con 20 reti). Vanzaghello - Calcio protagonista Nei Pulcini 2002, sul gradino più alto del podio è andato il Magenta, seguito da Cedratese e Olimpia (capocannoniere Andrea Capone, per lui 9 gol). Ancora gli Esordienti: Soccer Boys e, poi, la Marcallese (miglior realizzatore, Riccardo De Angelis, 6 gol). Di nuovo i Pulcini 2004: Soccer Boys, Santo Stefano e Buscate (Edoardo Malerba è stato il capocannoniere con 14 reti). Pulcini 2003: Soccer Boys, Magenta e SS. Martiri (goleador, Matteo Lombardo, 13 gol). Infine, gli Esordienti 2000: prima classificata Antoniana, quindi Inveruno (miglior finalizzatore, Nicola Serpico, 7 gol). (FOTO FRANCESCO MARIA BIENATI)

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento