meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 31°
Gio, 18/07/2024 - 12:50

data-top

giovedì 18 luglio 2024 | ore 13:52

Corso per 'internisti' da tutta Italia

Legnano - Corso per internisti 2013

Il corso a tema “La sclerodermia, l’ipertensione polmonare e la ventilazione non invasiva” (che si è svolto da martedì 26 febbraio a venerdì 1 marzo) ha portato all’Ospedale di Legnano 10 medici internisti e 7 infermiere provenienti da varie regioni italiane: Sicilia, Sardegna, Calabria, Lazio, Veneto Piemonte, oltre alla Lombardia.
L’aggiornamento è stato promosso dalla Medicina Interna di Legnano in collaborazione con la Fondazione Fadoi (Federazione delle Associazioni dei Medici Internisti Ospedalieri), presieduta dal Professor Antonino Mazzone (anche Direttore del Dipartimento di Area Medica dell’Azienda Ospedaliera di Legnano).
In questi quattro giorni di studio sono stati approfonditi i temi riguardanti la prevenzione e la terapia della sclerodermia, malattia rara che trova nell’Unità operativa di Medicina Interna dell’Ospedale legnanese uno dei centri di riferimento, con oltre 200 pazienti attualmente in cura. Le giornate di Legnano hanno altresì affrontato la terapia delle complicanze della sclerodermia: renali, cardiologiche, polmonari. In particolare una parte del corso è stata orientata a come trattare l’insufficienza respiratoria con modalità non invasiva.

Afferma il Professor Mazzone: “Questa tipologia di formazione sul campo è molto gradita dai discenti, perchè supera di molto la lezione frontale. Vedere e visitare i malati, studiare da vicino le terapie, discutere in presa diretta accanto al letto del paziente è determinante nel miglioramento della pratica clinica, con ricadute immediate sui comportamenti quotidiani. La Medicina Interna rimane l’unica con la visione olistica e l’eccellenza della quotidianità nell’affrontare problemi complessi, polipatologie, comorbilità e malattie rare”.

Il Professor Mazzone è stato nominato dalla Federazione Nazionale Ordine dei Medici FNOM Ceo rappresentante per l’Italia nella Commissione Europea delle Società Medico Scientifiche, con sede a Bruxelles.
Uno studio italiano coordinato dal suo reparto, il progetto “2b”, riguardante il trattamento delle Malattie delle arterie periferiche con un farmaco innovativo, ha avuto un riconoscimento internazionale vincendo il II premio al Congresso Mondiale di Medicina Interna XXXI World Congress of Internal Medicine, tenutosi a Santiago del Cile il 11-15 novembre 2012.
Ricordiamo infine che il 16 marzo 2013, nell’aula Magna dell’Università degli Studi di Milano, si terrà la Giornata della lotta alla sclerodermia, che vedrà la partecipazione del Gils (Gruppo italiano di lotta alla sclerodermia) e dei pazienti provenienti da tutta Italia. Moderatori saranno il Professor Mazzone insieme alla Professoressa Raffaella Scorza.
Così un commento del Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera di Legnano, Dottoressa Carla Dotti: “Qualità dell’assistenza, qualità della formazione, qualità della ricerca: il corso ha portato alla luce le professionalità dei nostri clinici e dei nostri infermieri. Un contributo di conoscenze ora “esportato” in tutta Italia, che affianca i risultati prestigiosi conseguiti a livello europeo e internazionale. Come non esserne orgogliosi?”

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento