meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nessuna nuvola significante
Lun, 24/01/2022 - 15:50

data-top

lunedì 24 gennaio 2022 | ore 15:47

Cagliari e Genoa:le nostre regine

Sport - Serie A (logos)

Con il girone di ritorno del campionato di serie A che è ripreso da pochi giorni è arrivato il momento di tracciare un bilancio di questa prima parte di stagione. Abbiamo deciso di farlo dando, quindi, i voti alle formazioni ed a chi, tra allenatori, calciatori o dirigenti, ha vestito i panni di vero protagonista. Ma partiamo con le squadre.
CAGLIARI (VOTO 8,5): La formazione guidata da Allegri ha dimostrato carattere e grinta in ogni gara fino a qui disputata, per una classifica (31 punti) che, all’inizio, sembrava inaspettata. Chi l’avrebbe mai detto.
GENOA (VOTO 8,5): Formazione, per alcuni aspetti, rivelazione, anche in tanti erano sicuri dell’ottimo potenziale a disposizione di Gasperini. Complimenti!
ROMA (VOTO 7,5): Dopo un inizio disastroso i giallorossi si sono ripresi alla grande, tornando ad essere una delle forze del campionato.
PALERMO (VOTO 7,5): Zitta, zitta la compagine di Ballardini sta risalendo la classifica. Se solo fosse più continua.
INTER (VOTO 7,5): Con il potenziale a disposizione forse ci si aspettava qualcosa in più. Comunque i nerazzuri sono primi, anche senza brillare particolarmente.
JUVENTUS (VOTO 7,5): Secondo posto in classifica e seconda forza del campionato? Almeno così sembra.
MILAN (VOTO 7): Doveva essere la candidata allo scudetto, vista soprattutto la fase offensiva. E’ ancora in corsa, ma se fosse arrivato qualcuno in difesa...
ATALANTA (VOTO 6,5): Bella squadra anche se non sempre continua.
CATANIA (VOTO 6,5): Gioca bene in casa, fuori, però, fa molta fatica.
NAPOLI (VOTO 6,5): Dopo una prima parte scoppiettante, sembra aver perso il ritmo. E’ crisi?
FIORENTINA (VOTO 6): Dai viola ci si aspettava certamente di più. Penalizzata in alcune decisioni arbitrali. Non è comunque una scusante.
SIENA (VOTO 6 MENO): Alterna le prestazioni. Sta lottando per non retrocedere.
BOLOGNA (VOTO 6 MENO): L’arrivo di Mihajlovic in panchina ha cambiato volto ad una squadra in forte crisi.
LECCE (VOTO 5,5): Buone gare, ma poco continua.
CHIEVO (VOTO 5): Prima parte da dimenticare. Nelle ultime gare ha, forse, trovato la strada giusta.
REGGINA (VOTO 4,5): Si lotta per non retrocedere. Sarà dura.
TORINO (VOTO 4): Ogni anno si parte con buoni propositi. Ogni anno si cerca di salvarsi.
UDINESE (VOTO 4): Dov’è finita la squadra dello scorso anno?
SAMPDORIA (VOTO 4): I blucerchiati devono uscire presto dalla crisi. Fino ad ora non sono riusciti a convincere.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo