meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nessuna nuvola significante 12°
Sab, 01/10/2022 - 06:50

data-top

sabato 01 ottobre 2022 | ore 07:58

Il 'ritorno' del Marino

Marcello Mazzoleni ci segnala un piacevo ritorno: "Non aspettiamoci un vento gagliardo ma ci terrà compagnia giusto appena una brezza, un delicato profumo dell'aria".
Meteo - La brezza del Marino

Se nel tardo mattino, nel pomeriggio e nella serata di oggi e di domani l'aria qui tra sudest Piemonte e sudovest Lombardia ci sembrerà avere una fragranza particolare, un non so che di diverso, un profumo che mancava da mesi... non ci staremo sbagliando: sarà proprio lui, il Marino!
La differenza di temperatura, di umidità e di pressione atmosferica che si verrà a creare oggi e domani tra le più nuvolose, uggiose e piovigginose riviere liguri e la più soleggiata Valpadana farà sì che inizierà ad attivarsi un accenno di quella che poi sarà la ventilazione protagonista dei prossimi mesi quando il tempo sarà stabile, ovvero quella sudoccidentale che risale le valli appenniniche e si spinge verso la pianura a sud del Po e la risale fin qui tra Pavia, Novara e Milano.
Non aspettiamoci ovviamente il vento gagliardo che caratterizzerà poi i pomeriggi e le serate tra aprile e settembre con configurazioni simili a quella attuale: adesso non ci sono ancora per ovvi motivi quei gradienti e quelle dinamiche. Ci terrà compagnia giusto appena una brezza, un delicato profumo dell'aria, una banderuola ruotata da sudovest... questo sarà il contesto delle giornate di oggi e di domani e di tutte le altre situazioni simili che si presenteranno da qui a fine marzo. Le fasce orarie interessate dalla ventilazione in questo inizio di stagione vanno all'incirca tra le ore 10 e le ore 22, poi questa situazione viene a cessare di notte e al primo mattino, una volta colmato il divario barico tra mar Ligure e Valpadana e poi si ripresenta a partire dal tardo mattino/mezzogiorno di domani ad iniziare dalle località poste a ridosso della catena appenninica e dalla bassa pianura.
Le zone coinvolte sono le solite, per ragioni millenarie legate all'orografia del nostro territorio:
- a partire dalle ore 10/11 nell'alessandrino e nel tortonese,
- dalle 11/12 in Oltrepò, bassa pavese e bassa Lomellina,
- dalle 12/13 su bassa novarese, alta Lomellina, milanese meridionale, lodigiano e anche sin qui tra abbiatense e magentino.
In queste situazioni iniziali tra febbraio e metà marzo non riuscirà poi a risalire sin sull'alto milanese, sul basso varesotto e fin verso la bassa Brianza - che sono i limiti settentrionali anche nella stagione estiva, quando è più intenso - proprio perché siamo davvero all'inizio, sono i primi episodi e di più davvero non gli si può chiedere.
Ricordo, a margine, che se qui da noi in pianura come sempre con il Marino ci terrà compagnia un'atmosfera davvero piacevole e finalmente più mite rispetto ai giorni scorsi non sarà così sul versante ligure e tirrenico dove con oggi inizieranno diversi giorni di grigio, di umidità, di pioviggini e di poca luce, proprio perché si trovano sul versante opposto al nostro, dove si addensa tutta la nuvolosità e l'umidità. Soltanto giovedì tra pomeriggio e sera e nella notte di venerdì avremo poi molte nubi e qualche fenomeno anche qui da noi, in concomitanza di un veloce passaggio frontale al seguito di questa fase di Marino, come sempre accade perché poi inevitabilmente la massa d'aria e le piogge addossate sul versante ligure deve valicare l'Appennino. Seguiremo come sempre anche con le webcam queste differenze di tempo tra un versante e l'altro e prepariamoci tra oggi e domani ad assaporare le prime delicate fragranze di stagione portate da queste configurazioni, che ionizzano l'aria qui in zona al punto giusto per creare benessere!

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento