meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 21°
Lun, 15/07/2024 - 02:50

data-top

lunedì 15 luglio 2024 | ore 03:38

In manette tre Vigili: il giorno dopo

Dubbi ed interrogativi tra la gente, a poche ore dall'arresto. Non solo chi vive o lavora ad Arconate, ma anche in gran parte del territorio. Intanto i vigili sono stati sospesi.
Arconate - Il Comune

Il giorno dopo, che, ormai, la notizia è ufficiale (il comandante e due agenti, uno non più in servizio, in manette per avere “truccato” alcune multe), l’atmosfera che si respira ad Arconate, il paese dove i tre lavoravano, è davvero strana, per non dire insolita. In fondo, diversamente non avrebbe potuto essere, perchè quanto accaduto (se tutte le accuse saranno confermate) è molto grave. Tra la gente, chi lo ha saputo solo stamattina, uscendo di casa per andare a fare la spesa o per recarsi in ufficio o in ditta, e chi, invece, ne è venuto a conoscenza proprio ieri sera, poche ore dopo che l’arresto era stato compiuto, c’è incredulità, mista a quel senso di tristezza ed amarezza, che lascia in molti senza parole. “Non sappiamo davvero cosa dire – dicono un gruppo di pensionati – Per quello che li vedevamo sembravano persone normalissime”. “Ancora non riesco a crederci – continua una signora – Li incrociavo quasi tutte le mattina davanti alle scuole, durante il servizio di vigilanza all’entrata degli alunni”. “Adesso resta da capire se è tutto vero – le fa eco un secondo arconatese – Le accuse, così come descritte da televisioni e giornali, sono pesanti”. Pareri e opinioni diverse, con alcuni che preferiscono, infine, non commentare l’accaduto, dicendo che non è giusto giudicare prima ancora di sapere come sono andate realmente le cose. “Ci sono le autorità che hanno il compito di vagliare le varie prove raccolte – ribadiscono – toccherà a loro pronunciarsi”. Poi, ecco i dubbi e gli interrogativi, quelli si stanno facendo largo, uno ad uno, nell’intera vicenda: tante domande, non solo ad Arconate, ma anche il gran parte del nostro territorio.

ULTIM'ORA: Proprio poco fa si è saputo che il comandante ed i due agenti arrestati sono stati sospesi dal servizio così come il relativo stipendio. Ad annunciarlo è stato il sindaco arconatese, senatore Mario Mantovani, a margine della presentazione dell'assemblea regionale degli eletti del PdL. "Sono rimasto attonito per questa situazione - ha detto (come si legge su varie note battute nel pomeriggio - che reputo incredibile, però ora la giustizia farà il suo corso e mi auguro che i ragazzi, di cui mi sono fidato in questi anni e nei quali continuo a riporre fiducia, se la cavino presto. Ho provveduto stamani - ha aggiunto Mantovani - a sospenderli dal servizio e dallo stipendio. Abbiamo una convenzione con il comandante di una stazione vicina che coprirà nel frattempo il ruolo vacante per garantire i servizi di sicurezza del nostro paese".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento