meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo coperto, pioggia
Sab, 02/03/2024 - 06:20

data-top

sabato 02 marzo 2024 | ore 07:14

'Vivere in armonia' nella legalità

Un progetto che coinvolge i ragazzi delle scuole Medie di Castano e che mette al centro la legalità come via maestra per la convivenza civile.
Castano - Progetto 'Vivere in armonia', 2024

Quando si dice “A scuola di legalità”, e, in fondo, diversamente non avrebbe potuto essere, perché protagonisti sono stati, da una parte gli alunni dell’istituto comprensivo ‘Falcone e Borsellino’, dall’altra gli agenti della Polizia locale di Castano. Più momenti di confronto con i ragazzi appunto, per parlare proprio della legalità a 360 gradi. “Tra le tematiche affrontate, oltre ai principi generali ed alla spiegazione del primo articolo della Costituzione - spiega il vicecomdante Paolo Gaia - si è parlato di regole, di illeciti civili e procedimenti penali a carico dei minorenni e della loro perseguibilità, mostrando le statistiche dei reati di cui i giovani spesso sono vittime oppure autori. Ancora, ci si è soffermati sulla tematica dell’alcol, nonché della guida sotto l’influenza di tale sostanza e delle relative sanzioni e limitazioni applicate dalla norma”. Fino ad arrivare alle tematiche del bullismo, del cyberbullismo e delle sostanze stupefacenti. “È fondamentale fare informazione, oltre che sul piano delle violazioni amministrative e penali per chi fa uso o le detiene, anche delle conseguenze e dei rischi che possono esserci per la salute - ribadisce l’addetto all’ufficio di Polizia Giudiziaria, Antonio Azzinnari”. “Sono molto contento – conclude l’Assessore Andrea Osellame – del lavoro che sta svolgendo la nostra Polizia locale, un lavoro di sensibilizzazione presso le scuole secondarie di primo grado. Credo che sia giusto sottoporre all’attenzione, questi argomenti proprio per cercare di educare ed informare quanto più possibile i giovani di oggi”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi