meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 22°
Lun, 27/05/2024 - 16:50

data-top

lunedì 27 maggio 2024 | ore 17:31

Il campionato italiano di scacchi

In un tempo come il nostro, in cui i venti di guerra soffiano forte sull’Europa, il gioco degli scacchi è un forte atto di pace: la guerra viene ridotta, appunto, a un gioco, senza vittime o feriti, che esalta anzi la fratellanza
Immagine WhatsApp 2024-03-22 ore 10.25.48_8eb65c6d.jpg

In un tempo come il nostro, in cui i venti di guerra soffiano forte sull’Europa, il gioco degli scacchi è un forte atto di pace: la guerra viene ridotta, appunto, a un gioco, senza vittime o feriti, che esalta anzi la fratellanza. Gli scacchi infatti non sono altro che una grande simulazione bellica: due schieramenti (bianchi e neri) e due strateghi (gli scacchisti), con comandanti (i re), cavalieri (i cavalli), macchine da guerra (le torri) e soldati (i pedoni). E un forte atto di pace è appena andato in scena proprio nel nostro territorio: lo scorso weekend si sono tenuti tra il Circolo Unione San Rocco di Cuggiono e il ristorante ‘da Mariuccia’ di Robecchetto due raggruppamenti (tornei) valevoli per il Campionato italiano di scacchi a squadre, rispettivamente per le categorie Promozione, serie C e serie B. Le competizioni sono state ospitate dal circolo scacchistico ‘Cavalli e Segugi’ di Robecchetto, che raccoglie le stesse competizioni fin dal 2012: “Siamo attivi sul territorio dal 1978 – spiega Graziano Ottolini, socio del circolo e arbitro federale – e da più di dieci anni ospitiamo le competizioni federali. Contiamo più di 80 tesserati e entro fine anno contiamo di raggiungere quota 100. Sono orgoglioso del nostro gruppo: raccogliamo giocatori da tutto il territorio, dal Castanese al Magentino e fino all’Abbiatense (dove il circolo ha una sede distaccata, ndr) e il Varesotto, e persino qualche amico da altri stati europei. Abbiamo anche tanti giocatori giovani: vorrei ricordare su tutti il giovanissimo Martino Calcaterra, classe 2009, che ha deciso coraggiosamente di mettersi in gioco per il torneo Promozione”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento