meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 25°
Dom, 20/09/2020 - 17:20

data-top

domenica 20 settembre 2020 | ore 18:22

Festa della Famiglia in Oratorio

Spettacoli, pranzo comunitario e giochi per bambini
Spettacolo Oratorio

La domenica dedicata alla ‘Sacra Famiglia’ è sempre un’occasione per rilanciare l’importanza e il ruolo delle famiglie nella società contemporanea. Come altre parrocchie nella zona, anche la Beata Vergine Assunta di Turbigo si è prodigata, come ogni anno, per valorizzare questa importante realtà. Al mattino, la celebrazione delle 10.30 ha voluto coinvolgere spiritualmente le famiglie convenute, che si sono recate poi presso il teatro tenda (ricordiamo che la struttura polifunzionale è ormai in fase di completamento) per il consueto pranzo (organizzato in collaborazione con la Compagnia dei ‘Trasatemp’). Diverse centinaia sono le persone che hanno aderito all’iniziativa, molte famiglie giovani, altre più adulte: come ogni anno il pranzo è scandito da alcuni intervalli, in cui vengono proposte simpatiche animazioni. Queste fasi di pausa vengono utilizzate per consegnare dei riconoscimenti alle famiglie più giovani, oppure alle coppie che celebrano diversi anni di matrimonio. Un momento bello e disteso per conoscersi e guardarsi in faccia; una proposta che tende ad instaurare e rafforzare i rapporti tra i componenti delle varie famiglie. La sera di sabato scorso infine è invece andato in scena lo spettacolo comico ‘Cavalie Annibale Mezzasalma’ che ha visto protagonisti i genitori dei ragazzi che frequentano l’oratorio turbighese. Una serata molto coinvolgente e divertente che ha saputo attirare un gran numero di cittadini di Turbigo. Nell’insolito ruolo di regista ed organizzatori alcuni ragazzi del ‘Gruppo Giovani’.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo