meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 19°
Dom, 25/08/2019 - 06:20

data-top

domenica 25 agosto 2019 | ore 07:01

Tempo di 'Superstars' a Monza

Con il prossimo weekend si apre ufficialmente il campionato 'Superstars Series e GTSprint International Series 2011'. Tante le novità e le auto in gara, per un appuntamento da non perdere.
Sport Nazionale - Superstars a Monza (Foto di Franco Gualdoni)

Con il weekend del 9 e 10 aprile, partirà ufficialmente il campionato SUPERSTARS SERIES e GTSPRINT INTERNATIONAL SERIES 2011. Per la ripartenza delle SUPERSTAR l’attesa è molto forte, perché quest’anno si arriva a quota dieci: tante sono, infatti, le case costruttrici rappresentate. Audi, Bmw, Cadillac, Chevrolet, Chrysler, Jaguar, Maserati, Mercedes, Porsche e l’ultima arrivata Lexus. Una platea d’eccellenza che vedrà il campione in carica Thomas Biagi e il Team Bmw Italia difendere i titoli, con il confermato Stefano Gabellini e il giovanissimo Alberto Cerqui, direttamente in arrivo dalle monoposto. Al momento sono in totale 15 le squadre che prenderanno parte alla manifestazione. Ci sarà un confronto di grande interesse tra i più importanti marchi a livello mondiale, con un nuovo regolamento, pensato su misura per dare un perfetto equilibrio in pista tra le “supercar V8” dotate di un maggior potenza e quelle più competitive sotto l’aspetto prettamente telaistico. Si lascerà, inoltre, spazio alle new - entry, come ampiamente dimostrato sempre nel 2010 dalla Porsche Panamera S, vincente dal suo debutto.
Anche la serie GTSPRINT INTERNATIONAL cresce ulteriormente e si propone come una delle categorie principali nell’ambito delle Granturismo, grazie, soprattutto, all’esclusivo format delle due gare “sprint” da 25 minuti più un giro, su cui è articolato ciascun appuntamento. Cresce anche il numero dei team e dei marchi al via del campionato che presenterà una novità. A partire da quest’anno saranno, infatti, tre le classi ammesse: GTS2, GTS3 e GTS Cup. Si rinnoverà pertanto il confronto tra Porsche e Ferrari, con quest’ultima rappresentata sia dalle 430 GT2 che dalla nuova 458 nella sua versione più puramente corsaiola. Ma ci saranno anche le Aston Martin, le Lamborghini Gallardo, Corvette, Dodge Viper e Maserati. Mentre sul fronte squadre sono nuovamente attesi alcuni “top team” come AF Corse, Ebimotors, Edil Cris, Kessel Racing, Mik Corse, Scuderia Giudici, Scuderia La.Na., Villorba Corse, Vittoria Competizioni e la “new entry” Villois Racing.
A completare il tutto sarà presente la massima coperture mediatica e televisiva (sul canale RAI SPORT verranno trasmesse tutte le gare in diretta), che nell’appuntamento di Vallelunga dello scorso anno ha portato in tribuna 24mila spettatori: in altre parole il pubblico degli “anni d’oro” delle categorie Turismo. Con queste credenziali, il campionato di ROMA FORMULA FUTURO si accinge ad accendere la passione dei fan delle categorie a ruote coperte,e non solo, proponendo ancora una volta un “pacchetto” di primo piano ed una sfida tecnica di livello elevatissimo, sempre più interessante. Un ringraziamento particolare va ad Andrea Ialongo (ufficio stampa dell’organizzazione), che con la sua disponibilita’, professionalita’ e gentilezza offre informazioni e assistenza a tutti gli operatori stampa.

Invia nuovo commento