meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Ven, 13/12/2019 - 11:50

data-top

venerdì 13 dicembre 2019 | ore 12:27

Prosegue la missione in Libia

Diverse le attività messe in campo dai nostri aerei e da quelli della coalizione. Le unità navali della Marina Militare sono in navigazione nell'area sud per il controllo e la difesa dello spazio aereo.
Cronaca attualit à - Prosegue la missione in Libia (Foto Gualdoni)

Nella giornata di ieri i jet dell’Aeronautica Militare italiana hanno portato a termine le seguenti attività: in mattinata sono decollati, dalla base di Trapani, due F-16 e tre Tornado, due dei quali ECR e un Tornado Tanker da rifornimento in volo (AAR – Air-to-Air Refuelling). Il Tornado Tanker è rientrato alla base dopo aver rifornito gli altri aerei in volo. I quattro velivoli hanno pattugliato l’area assegnata, facendo ritorno alle 13.30 circa. Alle 11.30, invece, sono decollati, sempre dalla base di Trapani due F-16 e tre Tornado. I velivoli hanno effettuato una missione analoga alla precedente rientrando alla base attorno alle 13.40. In aggiunta alle missioni svolte dai velivoli dell’Aeronautica Militare in ambito coalizione, le unità navali della Marina Militare sono in navigazione nell’area sud e cooperano altresì con gli assetti dell'Aeronautica per il controllo e la difesa dello spazio aereo nazionale. Un caccia Usa F-15 decollato dalla base di Aviano è caduto la notte scorsa sulla Libia in seguito a un guasto meccanico, anche se le forze libiche hanno riportato che è stato abbattuto dalla loro contraerea. I due membri dell'equipaggio, il pilota e l'ufficiale addetto agli armamenti, si sono entrambi salvati dopo aver azionato il sistema di espulsione e si trovano ora "Al sicuro al di fuori della Libia" - hanno riferito fonti ufficiali del Pentagono. Il comando Usa ha precisato che il caccia è precipitato "In una zona a nord - est della Libia". Secondo fonti britanniche il caccia sarebbe caduto non lontano da Bengasi. Sono stati i caccia britannici a fornire le esatte coordinate del punto in cui il Fighter F-15E Striker Eagle era caduto.

Invia nuovo commento