meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo coperto, leggera pioggia 11°
Sab, 02/03/2024 - 17:20

data-top

sabato 02 marzo 2024 | ore 18:12

Preso il ladro di biciclette

Il nucleo 'Falchi' della Polizia Locale è intervenuto prontamente per identificare il ladro ed il ricettatore, entrambi denunciati.
Cronaca - Ladro di biciclette (Foto internet)

Operazione lampo del Nucleo Falchi della Polizia Locale di Legnano: giovedì 13 aprile, in poche ore, è stato individuato un ladro di biciclette entrato in azione in pieno giorno nel centro città. Tutto è iniziato intorno al mezzogiorno di giovedì quando un uomo, incurante del passaggio di persone e delle telecamere posizionate in zona, dopo aver tranciato con una pinza la catena che teneva legata una bicicletta di fronte al supermercato Bennet in corso Italia, si è impossessato del mezzo dirigendosi verso la stazione, dove ha venduto la refurtiva. A rovinare il piano sono stati i ‘Falchi’ che, una volta allertati, grazie alle immagini registrate dalle telecamere, hanno rapidamente identificato e rintracciato il responsabile.

L'uomo, un 57enne di origine italiana già conosciuto dagli agenti della Polizia locale, è stato trovato presso la stazione FS di Legnano in prossimità di via Gaeta. Nell'arco di pochi minuti la bicicletta, del valore di mercato di circa 300 euro, è stata recuperata e trovato l'acquirente, un uomo di origine straniera regolare sul territorio e domiciliato a Parabiago. In accordo con la Procura della Repubblica gli agenti hanno provveduto a denunciare per furto aggravato il 57enne, senza fissa dimora, e a denunciare per ricettazione l’uomo che aveva acquistato la bicicletta rubata. Il legittimo proprietario, convocato negli uffici del comando in corso Magenta, è potuto quindi rientrare in possesso del proprio mezzo.

La seconda operazione condotta dal personale della Polizia locale (nucleo operativo territoriale, ufficio tutela cittadino e nucleo falchi supportati dal nucleo operativo stradale) ha portato sabato mattina al sequestro al mercato cittadino di 22 borse con marchio contraffatto messe in vendita da alcuni stranieri che, alla vista degli agenti, si sono dati alla fuga.

“Quelli ottenuti sono risultati significativi del modus operandi della nostra Polizia locale” ha commentato Anna Pavan, assessore al Benessere e Sicurezza sociale. “È infatti soltanto grazie a una costante attività di monitoraggio del territorio e a un’opera di controllo svolta con puntualità e continuità che diventa possibile contrastare in maniera efficace reati come furti e contraffazioni”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento