meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 21°
Gio, 20/06/2024 - 06:50

data-top

giovedì 20 giugno 2024 | ore 07:48

Premio 'Capo d'Orlando' a Candiani

Un premio ad Alberto Candiani, giovane imprenditore della storica tessitura di Robecchetto e Malvaglio. A lui il prestigioso riconoscimento 'Capo d'Orlando'.
Robecchetto - Alberto Candiani

Figlio, anzi nipote d’arte, Alberto Candiani è il degno rappresentante delle famiglie imprenditoriali del territorio. Un lavoro imparato nel tempo, crescendo in una delle più importanti aziende dell’ovest milanese, un’eccellenza che ormai è riconosciuta nel mondo e che non smette di rinnovarsi ed adeguarsi alle sfide stilistiche e produttive mondiali. Per lui un attestato di merito davvero importante: presidente della ‘Candiani Spa’, gli è stato conferito il Premio Scientifico Internazionale ‘Capo d’Orlando’ per la sezione ‘Scienza e industria’. La consegna del prestigioso riconoscimento organizzato dal Museo Mineralogico Campano – Fondazione Discepolo è avvenuta il 7 ottobre, a Vico Equense (Napoli), cittadina che rappresenta la porta d’ingresso della splendida penisola sorrentina. Candiani ha ricevuto il riconoscimento “Per la lungimirante direzione della sua famosa azienda, simbolo del Made in Italy nel mondo nel settore moda, e per aver coniugato innovative tecnologie produttive con la salvaguardia ambientale”. Un riconoscimento che è condiviso da dipendenti e da tutto il territorio: “Tantissimi complimenti da parte mia e di tutta l’Amministrazione Comunale per il prestigioso premio ed un grande ringraziamento a lui ed alle quattro generazioni della sua famiglia, per quanto hanno dato, e continuano a dare, in termini di sviluppo e di progresso, non solo alla nostra comunità ma anche a tutto il territorio ed alla nostra bella Nazione”, il commento del sindaco di Robecchetto Giorgio Braga.

ERA IL 1938 QUANDO LUIGI FONDO' LA CANDIANI
U n’attività presente sul territorio da 84 anni, oggi l’azienda Candiani di Robecchetto è conosciuta a livello internazionale per la produzione di tessuti denim innovativi e di alta qualità, conta 615 dipendenti e ha un fatturato di 100 milioni di euro. La storia ha inizio nel 1938 quando Lugi Candiani fondò ‘Candiani Denim spa’ per produrre vestitti da lavoro. Un’evoluzione fino ad Alberto, quarta generazione, quando la sostenibilità diventa non una scelta ma il nuovo standard di produzione. Robecchetto - Candiani... era il 1938 Candiani fornisce i migliori brand in tutto il Mondo tra essi Levi’s, Hugo Boss, Stella McCartey ed altri. Da sempre la visione aziendale eleva l’importanza del Made in Italy e dell’innovazione sostenibile in ogni suo prodotto, vedendo il denim del futuro come un tessuto rigenerato e rigenerativo. A guidare l’azienda oggi è Alberto, la personificazione ‘del sangue blu’. Fin dalla nascita è legato al mondo della produzione del denim, passando la sua infanzia a giocare nella tessitura di famiglia incastonata nella riserva naturale del Parco del Ticino. Una passione che diventa lavoro e successo, tra cui il brevetto Coreva, il primo denim stretch biodegradabile e compostabile al mondo, vincitore di numerosi premi internazionali. L’attivazione di cotone coltivato con pratiche rigenerative in tutto il Mondo e l’apertura a Milano del primo Candiani Store, che include un servizio di Jeans su misura con infinite possibilità di personalizzazione. Due i centri di ricerca della Candiani Spa di cui uno a Los Angeles.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento