meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 17°
Mer, 05/10/2022 - 03:20

data-top

mercoledì 05 ottobre 2022 | ore 03:41

Il consigliere regionale incisore

Cosa unisce scienza, arte e natura? La passione per la vita e la ricerca della bellezza che questo mondo ha da offrire. Questa è la ricetta proposta da Roberto Cenci, consigliere regionale pentastellato, nell’insolita veste di incisore che, alla presenza dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale, ha inaugurato una sua mostra personale.
Milano - La mostra

Cosa unisce scienza, arte e natura? La passione per la vita e la ricerca della bellezza che questo mondo ha da offrire. Questa è la ricetta proposta da Roberto Cenci, consigliere regionale pentastellato, nell’insolita veste di incisore che, alla presenza dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale, ha inaugurato una sua mostra personale. Nello Spazio Eventi di Palazzo Pirelli, fino al 30 luglio sono esposte alcune delle numerose opere prodotte dal poliedrico personaggio in oltre 40 anni di vita artistica, che ha trovato consensi anche da parte di numerosi e prestigiosi critici. Acqueforti e acquetinte, tecniche molto complesse e di difficile realizzazione, ma che appaiono leggere e godibilissime all’occhio. Ovviamente, l’artista, esperto ambientale per ISPRA e docente universitario presso l'Università degli Studi di Milano-Bicocca nel corso di laurea di Scienze Ambientali, predilige ritrarre fiori e piante dei giardini di Lombardia e dei laghi prealpini, farfalle e insetti delle brughiere e dei boschi. Nella sua appassionata ricerca sperimentale artistica, che va dall’incisione alle tecniche di stampa, si è anche cimentato in ritratti di sinuose donne, “femmes fatales” di fascinose epoche passate. Fedele al suo motto - Utilizza oggi per l’AMBIENTE la miglior tecnologia che ti dà la scienza, non aspettare quella di domani- è stato un artista autodidatta e ingegnoso, mettendo a punto una sua personale tecnica per riprodurre esattamente il disegno e i colori, a partire da un’incisione su lastra di rame. Un unicum che non ammette errori e che consente di produrre opere uniche in serie limitata. Una passione per il bello, il semplice e il sofisticato che, come sottolineato dal Presidente del Consiglio regionale, bene si accompagna alla serietà dell’impegno politico. E così tra una seduta di Commissione, un question time in Aula e un impegno divulgativo verso le nuove generazioni, il Consigliere regionale continua a lavorare nel suo laboratorio di Besozzo, in provincia di Varese, creando sempre nuove opere ed esprimendo emozioni, ma anche la saggezza e la competenza di una densa e sfaccettata vita.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento