meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 23°
Dom, 26/06/2022 - 23:50

data-top

giovedì 30 giugno 2022 | ore 06:03

'Ali e mondiAli'

I 50 anni della Coppa del Mondo e i 40 anni del Mundial di Spagna: una mostra e tanti appuntamenti a Volandia. E per il taglio del nastro, è arrivato Claudio Gentile.
Sport / Eventi - Claudio Gentile a Volandia

L'occasione, o meglio più momenti per ripercorrere e rivivere alcune delle più belle pagine di sport del nostro Paese. Da una parte, allora, i 50 anni della Coppa del Mondo di calcio, dall'altra i 40, invece, del Mundial di Spagna che vide proprio l'Italia trionfare. Le emozioni e i ricordi, alla fine, che diventano gli indiscussi protagonisti e lo fanno in un luogo caratteristico e particolare del territorio, quel Parco e Museo del Volo dove, tra i tantissimi velivoli esposti, c'è anche l'aereo gemello, un Dc 9, di quello che riportò a casa gli 'Azzurri' di Enzo Bearzot dopo la vittoria del Mondiale del 1982. A Volandia, insomma, ecco una serie di iniziative che, partite ufficialmente nei giorni scorsi con il taglio del nastro alla presenza nientemeno che di Claudio Gentile (campione del mondo, appunto in terra spagnola con l'Italia), adesso proseguiranno nelle prossime settimane e nei prossimi mesi, coinvolgendo diversi ospiti e regalando attimi davvero unici e particolari. C'è, ad esempio, la mostra che racconta e celebra la figura e l'opera di Silvio Gazzaniga (lo scultore che creò la Coppa del Mondo); più nello specifico, si potranno ammirare fotografie, filmati, bozzetti, disegni e calchi, assieme alle riproduzioni di maglie d'epoca, figurine e prime pagine di giornali (tra i collezionisti che esporranno, spazio a Gianni Bellini, il più grande collezionista del mondo di figurine, Matteo Melodia, il più importante collezionista di biglietti da stadio d'Europa, e il sarto dello sport Paolo Grechi, che riproduce nel suo Calcio Retrò tutte le maglie del passato); quindi, il 25 giugno verrà presentato il libro 'Per sempre noi due' di Federica Cappelletti, moglie di Paolo Rossi, l'esile e pallido che fece impazzire una Nazione intera. E, come detto, numerosi saranno i personaggi che si alterneranno nei padiglioni alle porte di Malpensa: da alcuni degli eroi del Mondiale 1982, passando per la famiglia del creatore della Coppa del Mondo, oltre a personalità dello sport e del giornalismo. (Foto di Gianni Mazzenga)

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento