meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 17°
Mer, 05/10/2022 - 03:20

data-top

mercoledì 05 ottobre 2022 | ore 03:46

Coordinamento per l'accoglienza

Emergenza Ucraina: Città Metropolitana di Milano si organizza per l'accoglienza. Tutti i Comuni, infatti, vogliono fare la loro parte per supportare e dare aiuto.
Attualità - Emergenza Ucraina (Foto internet)

Emergenza Ucraina: Città Metropolitana di Milano si organizza per l'accoglienza. Tutti i Comuni, infatti, vogliono fare la loro parte per supportare le famiglie dei circa 22 mila cittadini di origine ucraina che risiedono nel territorio e i profughi in fuga dalla guerra che dovessero arrivare.

"Siamo impegnati in queste ore a coordinare le risposte più adeguate per fronteggiare l’emergenza umanitaria in conseguenza del conflitto in Ucraina - scrivono - Attenzione: è importante fornire informazioni corrette e organizzare gli aiuti in raccordo con tutto il sistema istituzionale e dell'accoglienza. Il Consolato Generale di Ucraina a Milano ha attivato un ufficio per raccogliere le segnalazioni di tutte le persone provenienti dall'Ucraina arrivate nella Città Metropolitana di Milano, in modo anche da raccordare i servizi di accoglienza con la Prefettura e i Comuni, e la segnalazione alle autorità preposte. Se si è conoscenza di persone in arrivo o arrivate dall’Ucraina è importante aiutarle e segnalare la loro presenza sul territorio italiano".

A questo scopo, il consolato ucraino ha messo a disposizione l’indirizzo mail milanoconsolato1 [at] gmail [dot] com. La comunicazione deve essere corredata dai dati essenziali (nome, cognome, data di nascita, contatti mail e telefonici, richieste di eventuale soluzione alloggiativa o comunicazione di ospitalità presso strutture, associazioni o familiari). Con queste prime informazioni il Consolato si raccorderà con l'Ufficio Emergenza Migranti della Prefettura e potrà raccogliere anche tutte le eventuali richieste di supporto. E' stata attivata una cabina con la Prefettura e il Consolato per raccogliere le necessità e coordinare le accoglienze nei centri disponibili.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento