meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Mer, 01/12/2021 - 23:20

data-top

domenica 05 dicembre 2021 | ore 05:19

Contromano in rotonda, causa incidente

Contromano in rotatoria causa incidente; era alla guida sotto l’effetto di alcool. Fermato dalla Polizia locale di Castano viene trovato anche in possesso di marijuana oltre alla denuncia, patente ritirata e veicolo confiscato.
Cronaca - Incidente

Quando la pattuglia della Polizia locale di Castano Primo e Nosate si è recata sulla rotatoria dell’uscita Lonate Pozzolo della SS336 nei pressi della via Oleggio perché allertata dai colleghi del limitrofo Comune del varesotto per un sinistro stradale, si è trovata davanti due veicoli coinvolti in uno scontro frontale. Gli operanti accertavano come il conducente di una Fiat Punto, di origine marocchina e residente in Emilia Romagna, aveva imboccato contromano la stessa rotatoria ed arrestava la propria corsa in velocità solo dopo l’impatto con l’altro mezzo che procedeva regolarmente. I poliziotti locali, però, notavano subito l’atteggiamento dell’uomo, che veniva sottoposto al test dell’alcool che dava esito positivo e, nel procedere a più accurati controlli, rivenivano altresì sostanza stupefacente in modica quantità di tipo marijuana. L’uomo, regolare, ma con precedenti specifici, durante l’atto di pg opponeva parziale resistenza e veniva così accompagnato presso il locale comando, ove al termine degli accertamenti, veniva denunciato per guida sotto l’effetto di alcool (gli accertamenti preliminari rilevavano, infatti, un tasso alcolemico superiore ad 1,5 g/l oltre al successivo rifiuto a sottoporsi agli esami presso la struttura ospedaliera di cui agli art. 186 e 187 cds). All’uomo venivano contestate le violazioni al codice della strada per guida contromano, ritirata la patente e sequestrato il mezzo ai fini della confisca. Veniva poi sottoposto a sequestro lo stupefacente e contestata la relativa violazione del possesso ai sensi del DPR 309/90. Per fortuna la conducente dell’altro veicolo coinvolto non riportava lesioni personali ma solo il mezzo rimaneva danneggiato.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento