meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo coperto 10°
Dom, 11/04/2021 - 20:50

data-top

domenica 11 aprile 2021 | ore 21:09

Qualità aria: "Incontro urgente con Governo"

Si sono svolti in videoconferenza i lavori del Tavolo del Bacino padano. Erano presenti Gianpaolo Bottacin (Veneto), Raffaele Cattaneo (Lombardia), Matteo Marnati (Piemonte) e Irene Priolo (Emilia-Romagna) assessori regionali all'Ambiente, che hanno chiesto al più presto una riunione col Governo.
Attualità - Qualità aria (Foto internet)

Si sono svolti in videoconferenza i lavori del Tavolo del Bacino padano. Erano presenti Gianpaolo Bottacin (Veneto), Raffaele Cattaneo (Lombardia), Matteo Marnati (Piemonte) e Irene Priolo (Emilia-Romagna) assessori regionali all'Ambiente, che hanno chiesto al più presto una riunione col Governo. PREPARARE CONFRONTO CON CE PER PROCEDURA INFRAZIONE - "Chiediamo un incontro urgente - hanno detto - per preparare il confronto con la Commissione Europea, rispetto alle procedure d'infrazione". IMPEGNI ASSUNTI GIÀ TRASMESSI A MINISTERO E PRESIDENZA CONSIGLIO - "Le Regioni infatti - hanno spiegato gli assessori - hanno già trasmesso al ministero dell'Ambiente e alla presidenza del Consiglio dei Ministri l'elenco degli impegni assunti in risposta alla sentenza di condanna. Tuttavia, serve al più presto un incontro per garantire il necessario raccordo istituzionale e assicurarsi l'impegno del Governo". CONDIVISE MISURE E INIZIATIVE IN TUTTI GLI AMBITI - "Le Regioni - hanno ricordato Bottacin, Cattaneo, Marnati e Priolo - hanno inoltre condiviso le misure e le iniziative poste in atto per rispondere alla Commissione Europea a fronte della procedura d'infrazione in atto al fine di accelerare l'implementazione dei propri piani. Iniziative che guardano non solo alla mobilità, ma anche ad azioni che comprendono la riduzione delle emissioni in agricoltura, nel riscaldamento degli edifici, l'efficientamento energetico, le combustioni all'aperto, le misure temporanee ed i controlli". INTERVENTI MESSI A SISTEMA E INTEGRATI CON RISORSE - "Queste misure di carattere regionale - hanno concluso gli assessori all'Ambiente - vanno messe a sistema e necessariamente integrate con iniziative di competenza statale per il miglioramento della qualità dell'aria che possono essere ricomprese anche nel Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr). Oltre alle azioni servono infatti le risorse".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento