meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 19°
Sab, 27/02/2021 - 13:20

data-top

sabato 27 febbraio 2021 | ore 14:14

Controlli per lo spaccio

Polizia locale Castano Primo – Nosate: primo servizio di contrasto allo spaccio di stupefacenti. 10 soggetti controllati e 800 euro di sanzioni.
Nosate - Controlli Polizia locale

La Polizia locale del corpo intercomunale di Castano Primo – Nosate, nelle scorse ore, ha posto in essere un’attività di prevenzione e contrasto alla microcriminalità in genere. Il servizio, articolato dapprima con un pattugliamento di prossimità all’interno del centro urbano di Nosate, ha visto poi l’effettuazione di posti di controllo randomici e successivamente un’attività di prevenzione atta anche al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti all’interno dell’area boschiva limitrofa il centro abitato. Proprio durante quest’ultima, gli agenti notavano due soggetti mentre erano in attesa della consegna di sostanza stupefacente. I due uomini, appena si accorgevano della presenza degli operatori di Polizia locale che erano pronti a coglierli in flagranza si davano alla fuga a bordo di un veicolo in loro possesso. Subito raggiunti dagli operanti venivano sottoposti a mero controllo di polizia e seppur cercavano di dissimulare la loro presenza in loco, veniva rinvenuto nella disponibilità dei due del materiale atto al confezionamento e della sostanza atta al taglio abituale di sostanza stupefacente di tipo cocaina. I fermati venivano così accompagnati presso comando di piazza Mazzini a Castano, ove si procedeva ai controlli di rito, all’esatta identificazione di uno dei due, risultato essere privo di documenti d’identità al seguito, veniva poi anche analizzato il materiale sopra rinvenuto, affinché non fosse sostanza stupefacente. Dall’approfondimento, emergevano a carico degli stessi, di anni 27 e 31, residenti in un’altra Regione, precedenti penali specifici per spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, rapina aggravata e vari altri reati contro il patrimonio e contro l’autorità. Al termine dell’attività venivano sanzionati per le violazioni Covid-19 in quanto essendosi spostati dal Comune di residenza senza giustificato motivo. Alla luce delle risultanze e dall’attività investigativa espletata essendo i due pericolosi per l’ordine e la sicurezza pubblica ai sensi del D. L.vo n° 159/2011, veniva avviata la richiesta di misura di prevenzione personale dai territori di Nosate e Castano Primo.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento