meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Dom, 28/11/2021 - 16:20

data-top

domenica 28 novembre 2021 | ore 15:40

Distanziati... no!

Campagne di sensibilizzazioni e messaggi continui sull'importanza del distanziamento, ma nel giorno del lancio delle vaccinazioni anticovid ecco che ce lo si dimentica...
Milano - Davanti all'ospedale Niguarda per il lancio delle vaccinazioni anticovid

L'ha definito "Un giorno fondamentale e che ci fa guardare al futuro con più speranza" (il lancio della campagna vaccinale anticovid) e ha, poi, aggiunto che "Comunque non dobbiamo dimenticarci che siamo sempre nel mezzo di un'epidemia ancora in corso e, quindi, bisogna continuare a seguire le solite rigorose indicazioni di distanziamento e di utilizzo delle mascherine". Già, proprio così presidente Attilio Fontana, ben detto, peccato, però, che di quelle stesse precise e specifiche misure di sicurezza e tutela ci si dimentichi in alcune circostanze. Certo, nessuno discute il fatto e l'importanza del momento (le prime dosi dei vaccini contro il Coronavirus arrivate in Lombardia), ma, essendo anche noi davanti all'ospedale Niguarda di Milano, in occasione, appunto, del via alle vaccinazioni, beh... una domanda ci è venuta spontanea. Ma i tanti ripetuti messaggi e appelli a tenere le distanze non dovrebbero essere una regola costante? Sa ce lo stiamo chiedendo, perché le immagini che abbiamo visto ieri mattina (domenica 27 dicembre) ci hanno fatto venire qualche dubbio. Sì, esatto, il piazzale della struttura ospedaliera del nostro capoluogo con rappresentanti delle istituzioni, referenti del mondo sanitario e delle forze dell'ordine, giornalisti e pure alcuni cittadini gli uni affianco agli altri, ecco non sono stati, a nostro parere, un bel biglietto dopo il lungo e difficile anno di pandemia con il quale ci stiamo confrontando e dopo, soprattutto, le tante e diverse campagne di sensibilizzazione su quanto sia fondamentale tenere determinati comportamenti. Presidente, lei, la squadra di governo della Lombardia e i vari comitati ed esperti che sono in campo al suo fianco, alla fine, ce lo avete detto e ce lo state dicendo ormai da mesi e mesi e in ogni modo possibile, però, in alcune circostanze, rimane solo nelle parole.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento