meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Alcune nuvole 25°
Lun, 23/05/2022 - 10:50

data-top

lunedì 23 maggio 2022 | ore 11:09

Che autunno ci aspetta?

Il mese di settembre e anche la prima metà di ottobre sapranno regalarci ancora fasi di bel tempo e di temperature miti, come avviene da sempre qui alle medie latitudini.
Ambiente - Foglie autunnali (foto internet)

Oggi, per convenzione, si chiude l'estate meteorologica e da domani incomincerà l'autunno meteorologico, che ci accompagnerà sino alla fine di novembre. Vediamo, in estrema sintesi, le caratteristiche tipiche dei tre mesi a venire.

Intanto, segnalo da subito che, per fortuna, il mese di settembre e anche la prima metà di ottobre sapranno regalarci ancora fasi di bel tempo e di temperature miti, come avviene da sempre qui alle medie latitudini, seppur inserite nel contesto della nuova stagione, come ho evidenziato nelle "regole del gioco" del mese di settembre, che ho pubblicato un paio di giorni fa. Per avere l'autunno dell'immaginario collettivo c'è tempo ancora un mesetto e mezzo. E comunque non dimentichiamo mai che settembre vede 8 giorni medi con precipitazioni, ottobre 11 e novembre 12, per un totale di trentuno nell'arco del trimestre e nemmeno per tutta la giornata. Dunque su novantuno giorni di calendario, di norma in ben sessanta il tempo anche in autunno si mantiene soleggiato o comunque asciutto e questa non è cosa da poco.

La stagione autunnale, lo ricordo spesso, da sempre vede un settembre che ha temperature medie di un paio di gradi più calde di maggio, un ottobre di un grado e mezzo più miti di aprile e un novembre di un grado più tiepide di marzo, a motivo dell'inerzia termica delle masse d'aria, retaggio della stagione estiva. La piovosità, nel trimestre autunnale, è di circa il 15-20% inferiore a quella del trimestre primaverile qui in zona, che vede maggio come il mese più piovoso dell'anno, seguito da aprile (e poi da novembre). Insomma, davvero niente male il trimestre in arrivo, nonostante troppo spesso venga bistrattato e ci si dimentichi di tutte le "estati" autunnali che ci tramanda la tradizione popolare, sino all'ultima, quella di San Martino che si verifica poco prima di metà novembre.

Per dare un'idea con dati e numeri, settembre a Magenta negli ultimi trentacinque anni, da quando rilevo dati meteo ogni giorno, vede estremi medi min/max di 14/25 gradi, con deviazione standard (ovvero la normale oscillazione attorno alle medie a seconda delle condizioni del tempo) di quattro gradi e mezzo, ottobre vede un 9/20 con deviazione standard di quattro gradi e novembre un 5/14 con deviazione standard di tre gradi.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento