meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 14°
Gio, 22/10/2020 - 13:50

data-top

giovedì 22 ottobre 2020 | ore 14:49

Iscrizioni associazioni combattentistiche

La giunta di Regione Lombardia, su proposta dell'assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale, Riccardo De Corato, ha definito le modalità e i criteri per l'iscrizione all'elenco delle associazioni combattentistiche e delle forze dell'ordine.
Territorio - Associazioni combattentistiche (Foto internet)

La giunta di Regione Lombardia, su proposta dell'assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale, Riccardo De Corato, ha definito le modalità e i criteri per l'iscrizione all'elenco delle associazioni combattentistiche e d'arma e delle forze dell'ordine. Tale albo è previsto dalla legge regionale 'Sostegno alle associazioni combattentistiche, d'arma e delle associazioni delle forze dell'ordine'. Il primo elenco sarà pubblicato entro la fine dell'anno sul sito istituzionale di Regione Lombardia. REQUISITI PER L'ISCRIZIONE - All'elenco possono essere iscritte le associazioni operanti in Lombardia che rappresentino, prevalentemente, coloro che prestino servizio o lo abbiano prestato nelle Forze Armate o nelle Forze dell'Ordine e coloro che abbiano combattuto o siano reduci di guerra o prigionia. La domanda dovrà essere inviata esclusivamente tramite la piattaforma Bandi Online (www.bandi.servizirl.it). DE CORATO: SUPPORTO AGLI UOMINI IN DIVISA - "Questa delibera - ha commentato l'assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale Riccardo De Corato - è un'altra testimonianza del nostro impegno concreto a supporto degli uomini in divisa. Regione Lombardia, infatti, sostiene finanziariamente, con appositi bandi, le iniziative e gli interventi proposti dalle associazioni iscritte in questo elenco. Si tratta di un segnale di attenzione - ha concluso - da parte di una Giunta che continua a investire sulla sicurezza dei lombardi".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento