meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 28°
Mar, 04/08/2020 - 17:50

data-top

martedì 04 agosto 2020 | ore 18:22

"Quella via non è nostra..."

Riqualificazione delle vie a Canegrate, il consigliere Fornara nell'elenco inserisce anche via Ragazzi del '99, ma quella strada appartiene al Comune di San Giorgio su Legnano.
Attualità - Lavori stradali (Foto internet)

Le ha elencate minuziosamente aggiungendoci un'avvertenza: hanno bisogno di essere riqualificate a tutto beneficio della sicurezza dei cittadini. Di tutte le vie di Canegrate meritevoli a suo avviso di questa attenzione, però, il consigliere di 'Cambiamo Canegrate' Christian Fornara ne ha indicata una suonata strana: via Ragazzi del '99. E all'assessore Davide Spirito, che ha scorso la lista delle strade indicate, il particolare non è sfuggito: quella via non appartiene alla toponomastica di Canegrate, bensì a quella della vicina San Giorgio su Legnano. Immediata la conclusione della giunta del sindaco Roberto Colombo e dello stesso primo cittadino: quella via avrà magari anche bisogno di un'iniezione di rivitalizzazione sul piano della funzionalità e della sicurezza, però non se ne può occupare Canegrate dal momento che non insiste sul suo territorio. "E peraltro - ha chiosato il sindaco - se sistemassimo una via dell'altro Comune, si configurerebbe persino danno erariale per il nostro. Chiederei, quando si propone un'interrogazione di questo tipo, di fare attenzione ai nomi delle vie". Ma a questa argomentazione se ne accompagna un'altra di ordine metodologico e, per così dire, di dignità viaria: "Io accolgo il suggerimento del consigliere Fornara - ha aggiunto Colombo - se l'attenzione sarà posta anche su queste altre vie". E, per fare capire bene il concetto, Colombo ha elencato l'intero sistema viario canegratese dalla A, cioè da via Adamello, alla Z, cioè via Zara. Elencata per la verità da altri perché, ha detto il sindaco canegratese, "Essendo quella in cui risiedo avrebbero potuto dire che si tratti di conflitto d'interessi". Insomma, ha concluso il sindaco, non esistono vie di serie A e serie B ma tutte hanno la loro dignità. Ed esigono tutte la stessa attenzione.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento