meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Ven, 27/11/2020 - 14:20

data-top

venerdì 27 novembre 2020 | ore 14:34

Il condizionatore... 'green'

Estate 2020: rinfrescarsi sì, ma con un occhio di riguardo alla salute... del Pianeta! Ecco i consigli per rendere la propria abitazione una vera casa eco-friendly.
Attualità - Condizionatore (Foto internet)

Anche in quest'estate pazzerella, ricca di sbalzi di temperatura, l'afa comunque si fa sentire. E quando il caldo si fa insopportabile, la cosa più ovvia da fare (per chi ce l'ha) è accendere il condizionatore. D'accordo rinfrescarsi, ma con criterio. Il periodo storico che stiamo vivendo ci ha reso più consapevoli del mondo in cui viviamo e della necessità di rispettarlo: il Pianeta è la nostra casa e le scelte che facciamo ogni giorno sono importanti per cambiare il nostro impatto sull’ambiente, anche quelle che facciamo per evitare il caldo dell’estate.
Ecco perché è fondamentale utilizzare il condizionatore nel modo corretto: gli esperti di ENGIE, società in prima linea in ambito energia a basso impatto ambientale e servizi, ci indicano 5 semplici consigli da seguire per rinfrescarsi a casa senza danneggiare l’ambiente. Ecco quali sono.

Temperatura - Tenete una differenza di massimo 5°C fra l’ambiente esterno e quello interno: basta poco per rinfrescarsi.
Finestre e porte chiuse - Assicuratevi che porte esterne e finestre siano ben chiuse durante la giornata, quando il termometro tocca l’apice; mai aprirle, inoltre, quando il condizionatore è in funzione. Produrre freddo tenendo anche una sola finestra aperta significa, infatti, introdurre nell’ambiente aria calda a 35-40°C e far lavorare il condizionatore sempre al massimo, con un aumento significativo del consumo elettrico e sprechi nell’ordine del 35%.
Infissi isolanti - Se gli infissi fossero vecchi o non isolati correttamente, sarebbe opportuno provvedere alla loro sostituzione, fondamentale per mantenere le stanze calde in inverno e fresche in estate (si ricorda che si può usufruire del Decreto Rilancio con il superbonus al 110%).
Scegliere un climatizzatore di ultima generazione e fare attenzione ai filtri per tutelare la salute È bene avere un condizionatore in classe energetica A++/A+++ che, grazie alla sua efficienza, produce un risparmio in bolletta e programmarne la manutenzione. Prima di accendere l’impianto di condizionamento prevedere anche la sanificazione dei filtri con un trattamento antibatterico.
Attenzione ai flussi diretti - Evitate di indirizzare il flusso dell’aria fredda sulle persone: è meglio, piuttosto, indirizzare l’aria fredda verso l’alto, in quanto tenderà naturalmente a scendere. Fondamentale, inoltre, non ostruire il flusso dell’aria in uscita e in entrata dal dispositivo dove sono situati i filtri.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento