meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 21°
Mar, 11/08/2020 - 04:20

data-top

martedì 11 agosto 2020 | ore 05:25

Moto Morini CORSARO 1200 ZZ

Una linea particolare quella della Moto Morini Corsaro 1200 ZZ, non è una novità e riprende quella della prima Corsaro dell’inizio del terzo millennio.
Motori - Moto Morini Corsaro

Una linea particolare quella della Moto Morini Corsaro 1200 ZZ, non è una novità e riprende quella della prima Corsaro dell’inizio del terzo millennio; protesa in avanti con volumi pieni e corposi che partono da un frontale che ingloba i fari in stile manga. Linea dominata telaio a traliccio, rosso, su cui appoggia il voluminoso e caratteristico serbatoio con parte superiore a metallo spazzolato a vista. Al posteriore prosegue fino a terminare subito dopo la sella con un corto codino proteso all’insù sotto cui spuntano due cannoni che promettono cattiveria e cavalli. Sotto solo la ruota con un porta targa in carbonio che ingloba le frecce posteriori.
Una Moto dalla ruvida eleganza che fa dell’Italianità un orgoglio con il 99% dei suoi componenti made in Italy e il motore assemblato nello stabilimento di Trivolzio alle porte di Milano.

Unica nel suo genere ed esclusiva, capace di dare soddisfazione anche solo alla vista, ma è in sella che dà il meglio di se.
 Una seduta alta che fa sentire il pilota perfettamente integrato nella moto, nonostante le dimensioni compatte; un manubrio dalla giusta larghezza che permette un perfetto controllo della moto. 
Davanti solo la strada e un completo strumento digitale che fornisce tutte le informazioni necessarie. 
Un motore che fa capire, anche attraverso la bella voce degli scarichi, la voglia di correre, un carattere ruvido per questo bicilindrico bialbero corsacorta capace di ben 140 cavalli. 
La Corsaro 1200 ZZ è un cavallo di razza che vuole rispetto e che sa dare soddisfazioni in buone mani. Ama girare alto di giri per diventare davvero lineare e progressivo, in basso strattona, morde il freno come ogni vero purosangue. Eppure non è una moto difficile, una volta capita, grazie a un cambio ben spaziato e veloce, servoassistito in salita, e una frizione morbida con sistema di antisaltellamento.

Svelta a scendere in piega e nei cambi di direzione, precisa come una lama nelle curve a seguire perfettamente la traiettoria impostata, merito delle sospensioni sportive, pluriregolabili, MUPO progettate secondo le specifiche volute da Moto Morini per la Corsaro ZZ 
Granitico l’avantreno con una solida forcella con steli da 46mm e una coppia di dischi da 320 mm su cui lavorano due belle pinze radiali Brembo con pompa da 16/19 sempre della casa Bergamasca. 
Al posteriore un valido mono ammortizzatore e un disco singolo, sempre con pinza Brembo, da 220 mm. Naturalmente è presente l’ABS come ormai di legge per le moto.
Doppia anima anche nella guida; la Corsaro 1200 ZZ si può lasciare correre disegnando curve morbide oppure guidare di corpo e giocare con l’ottima ciclistica e la pronta risposta del gas, dipende dal vostro stile e dalle vostre capacità. Davanti la strada che scorre velocemente incontro a voi in un susseguirsi di rettilinei e curve che arrivano sempre più in un attimo e dietro solo il suono pieno del caratteristico doppio terminale. 
Questa Moto Morini è omologata per due, ma da godere preferibilmente da soli, vista anche la porzione riservata al passeggero, rialzata e ridotta, che potrà essere accettata solo da qualcuno davvero 
appassionato.

Una moto da scegliere con il cuore, qualcosa fuori dal coro e che si può personalizzare a piacimento per renderla ancora più unica.
Esclusiva anche nel prezzo che si avvicina ai 20000 €, ma alla passione a volte non si resiste e la ragione poco può fare.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento