meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 20°
Mar, 11/08/2020 - 06:20

data-top

martedì 11 agosto 2020 | ore 06:45

Un'Estate al servizio dei ragazzi

Un'estate diversa, inedita, ma vissuta con lo stesso entusiasmo e lo stesso spirito di servizio. L'Oratorio S.Giovanni Bosco lancia un questionario per le famiglie per capire le esigenze della comunità. L'Amministrazione comunale valuta la possibilità di organizzare un centro estivo per i più piccoli.
Sociale - Summerlife, Estate Ragazzi 2020

Sarà un’estate diversa, inedita, ma vissuta con lo stesso intento educativo di sempre. Una vera scommessa quella di quest’anno, che richiede un forte senso di responsabilità, ma a cui l’Oratorio S. Giovanni Bosco di Cuggiono non si tira indietro. Anzi, già da tempo è all’opera, preparandosi con responsabili, coordinatori, educatori e animatori (con incontri di formazione specifica online) ad accogliere le norme di sicurezza e i protocolli della Regione per vivere al meglio l’esperienza Summerlife e per organizzare tutto quanto sarà possibile per regalare a bambini e ragazzi momenti sereni, coinvolgendoli nel divertimento e nella gioia, con lo stesso spirito di servizio che da sempre contraddistingue l’oratorio. Così, in questi giorni, alle porte dell’estate, è stato lanciato sui social, tramite condivisione whatsapp e tramite tutti i canali a disposizione, un questionario (disponibile qui: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfYBGfd4FJuHzhbkz3F2nbUDSunvsPf...) a cui si chiede di rispondere: servirà per capire le esigenze effettive e le aspettative delle famiglie della comunità cuggionese. Un primo passo per organizzare concretamente l'"Estate Ragazzi" 2020, grazie alle risposte e al successivo incontro con il Commissario comunale, secondo i bisogni segnalati e le possibilità di utilizzo di ulteriori spazi oltre all’Oratorio e una collaborazione, con una stretta alleanza con la comunità ed il territorio, secondo le indicazioni dei Vescovi lombardi. Per il rispetto delle norme previste e la situazione saranno necessarie, più di altri anni, aiuti di figure adulte volontarie (per la gestione, pulizia, ecc.; chiunque possa rendersi disponibile ad un piccolo servizio può scrivere a oratorio [at] parrocchiacuggiono [dot] it). L’Amministrazione comunale, intanto, sta valutando la possibilità di organizzare un centro estivo rivolto ai bambini frequentanti la scuola dell’infanzia e, nell’eventualità di posti disponibili, anche agli alunni della classe prima della scuola primaria, nel rispetto delle norme imposte per il contenimento del contagio e per la sicurezza dei servizi educativi estivi (la presenza di un educatore ogni 5 bambini, la formazione di gruppi fissi e mantenuti per tutto il periodo, attività costante di sanificazione e disinfezione degli ambienti, triage di accoglienza esterno alla struttura per le verifiche sanitarie e per garantire ingressi scaglionati e non assembrati). Chi è interessato ad usufruire del servizio (è riportato nel comunicato sul sito del Comune) è invitato a consegnare il modulo allegato tramite mail a istruzione [at] comune [dot] cuggiono [dot] mi [dot] it o, nell’impossibilità di invio della domanda, contattando i recapiti 02/97263219-221 entro venerdì 5 giugno.
Sarà un’estate per guardare con occhi nuovi le cose di sempre. La comunità cuggionese si prepara per dare un forte segnale di speranza per tutti i bambini e i ragazzi.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento