meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 30°
Lun, 06/07/2020 - 19:20

data-top

lunedì 06 luglio 2020 | ore 19:51

Libri che... passione

Dai dati che emergono dal consuntivo della sua attività nel corso del 2019 si evince che la biblioteca di Casorezzo gode di un buono stato di salute.
Libri - Lettura (Foto internet)

Libri che passione. Dai dati che emergono dal consuntivo della sua attività nel corso del 2019 si evince che la biblioteca di Casorezzo gode di un buono stato di salute. Vuoi per la promozione della cultura di un leggere che costituisce sempre fattore di crescita per chi vi si accosta, vuoi per l'ampia serie di attività collaterali promosse. Avanti i numeri che, per eloquenza, brillano sempre più delle parole: i volumi che sono stati dati in prestito ammontano a 5.004 unità e sono stati richiesti da 366 iscritti al servizio. Di essi, i nuovi entrati che si sono avvicinati alla biblioteca sono 57. Gli utenti effettivi del tempio librario casorezzese sono invece stati 894 con una media giornaliera di 35 afflussi. Il patrimonio documentario che si può rinvenire tra gli scaffali della biblioteca casorezzese è di 15.610 unità. Ma la biblioteca, come un po' in tutte le realtà, ha ormai abbandonato il semplice ruolo di erogatrice di libri per assumere anche quello di ponte tra il desiderio di consultazione tecnologica dei suoi frequentatori e la possibilità di realizzarla. Così si spiegano i 77 iscritti al servizio Internet e i trenta utenti effettivi. Nelle 740 ore di apertura del servizio, la messe di eventi culturali organizzati sottoforma di spettacoli, convegni e rassegne di varia natura è stata di tutto rispetto: 33 appuntamenti che sono stati seguiti complessivamente da 4.250 utenti. Tutto in collaborazione con il composito panorama dell'associazionismo cittadino. Per il 2019 la biblioteca ha confermato con successo la collaborazione con il progetto "Fondazione per leggere" di Abbiategrasso. Un riscontro significativo si ha anche sul piano dei nuovi acquisti e del risparmio economico che l'avere aderito al progetto abbiatense ha comportato per il comune. Le 'new entry' sono state 496 divise tra 101 dvd, 290 libri per adulti e 105 per ragazzi. E, spiega il Comune nella relazione di bilancio del servizio librario, "La collaborazione con la Fondazione ci ha permesso di abbattere i prezzi dei volumi fino al 26 per cento". Quest'anno la biblioteca casorezzese ha scontato, come tutti, un periodo di chiusura dovuto all'emergere tragico della pandemia da COVID-19. Dallo scorso lunedì, però, ha riaperto i battenti pronta a ripartire di slancio e a regalare agli utenti le stesse, se non maggiori soddisfazioni e offerte dell'anno lasciato alle spalle.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento