meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Mer, 02/12/2020 - 06:50

data-top

mercoledì 02 dicembre 2020 | ore 07:42

Cosa puoi fare con lo smartphone?

8 cose che (forse) non sapevi di poter fare con lo smartphone. Per esempio, lo sapevate che potete preparare la cena o scrivere un libro? Ecco tutte le cose possibili, a portata di click.
Generica - Ragazza con lo smartphone (foto internet)

Il coronavirus ha stravolto le nostre esistenze, inutile nasconderlo. Tante cose che prima si potevano fare fisicamente, ora ci siamo ritrovati a farle mediante il pc o lo smartphone, che siano ordinare o addirittura pagare la spesa.
Abbiamo capito però che mediante lo smartphone, è possibile fare (quasi) tutto: dall’acquisto di prodotti e servizi, fino all’insegnamento e all’apprendimento, tutto è a portata di tap. Riscoprire le proprie passioni, acquistare prodotti in sicurezza, imparare e prendersi cura di sé non è mai stato così semplice, basta sapere come fare e dove cercare.
Qui sotto vi elenchiamo 8 cose da fare tramite smartphone a cui finora, ci scommettiamo, non avevate ancora pensato. No, tra queste quello di abbracciare chi amiamo ancora non c'è: per questo, dobbiamo aspettare ancora un pochino.

Fare il regalo alla mamma
L’Azalea della Ricerca di Fondazione AIRC torna per la Festa della Mamma. Per la prima volta in 36 anni non sarà distribuita in piazza dai volontari, ma si potrà ricevere direttamente a casa, ordinandola ora su Amazon.it (oppure su airc.it). Un fiore colorato per festeggiare tutte le mamme anche stando lontani, un fiore prezioso per sostenere il lavoro dei 5.300 ricercatori AIRC impegnati a rendere i tumori che colpiscono le donne sempre più curabili.

Scrivere un libro
Avete nel cassetto il sogno di scrivere un libro, ma non avete mai tempo o non avete un pc? Nessun problema, scrivetelo direttamente sullo smartphone, in qualunque momento della giornata. Come ha fatto il giornalista palermitano Dario La Rosa, autore di “Cous cous blues”, il trittico di racconti gialli, edito da bookabook, primo libro a essere stato scritto interamente attraverso la tastiera di uno smartphone, nei momenti di libertà dell’autore.

Spedire e consegnare merci in città
Se abitate in città, con l’app di Wetaxi è possibile utilizzare lo smartphone per chiamare un taxi e consegnare merci, grazie al nuovo servizio di Delivery. È possibile prenotare la chiamata del taxi in anticipo per qualsiasi tratta, inserendo il giorno e l’orario desiderato e pagando comodamente in app; la consegna e il ritiro dei pacchi avviene a bordo strada, assicurando trasparenza e sicurezza. Una soluzione che da una parte supporta i tassisti, colpiti da un netto calo delle corse, dall’altra i cittadini, le aziende e i professionisti che possono far recapitare pacchi di diverso tipo senza uscire di casa.

Ordinare prodotti beauty
Per chi non sa da che parte cominciare per la propria beauty routine, basta abbonarsi anche tramite smartphone alle beauty box di Abiby, talent scout di prodotti must have e delle ultime novità nel mondo beauty. Ogni mese Abiby propone con la sua box nuovi brand e prodotti di tendenza e di alto livello, dal make up alle lozioni per capelli, grazie a collaborazioni non soltanto con marchi di fama , ma anche con case di produzione e brand di nicchia. Il tutto a un prezzo competitivo: a partire da 24,90 € al mese per confezioni che contengono prodotti dal valore complessivo di oltre 90 €.

Pagare la spesa
I commercianti che utilizzano i mobile POS di Sum Up possono ricevere pagamenti virtuali e in remoto tramite smartphone: grazie all’opzione “pagamenti via dispositivo mobile” i commercianti - tramite l’app di SumUp - possono richiedere il pagamento semplicemente condividendo un link con il cliente via mail, WhatsApp, SMS o social. In questo modo i clienti possono semplicemente inserire sul proprio smartphone i dettagli del pagamento e confermare la transazione, ovunque si trovino. Una modalità che consente di accettare pagamenti in totale sicurezza anche a distanza, agevolando sia chi consegna che chi riceve, a evitare contatti ravvicinati, utile in particolar modo per i commercianti che scelgono di offrire il servizio di consegna a domicilio.

Studiare l’inglese
Per non mettere da parte lo studio dell’inglese e divertirsi allo stesso tempo, Cambridge English, da oltre 80 anni ente certificatore del livello di lingua inglese nel nostro Paese, suggerisce alcune app pensate per imparare o approfondire l’inglese. Per i più piccoli c’è l’app Monkey Puzzles, che aiuta a praticare sia la lettura che l’ascolto. Per chi già conosce l’inglese c’è Quiz your English, un’app gratuita per smartphone che permette di sfidare persone provenienti da ogni parte del mondo sulla grammatica inglese. Ottima per esercitarsi anche Exam Lift, l’app per praticare la lingua attraverso esercizi giornalieri.

Preparare la cena
Benvenuto, il format di family restaurant Made in Italy presente a Torino e a Milano, ha attivato un servizio di consegna a domicilio dei propri menu. Al servizio si accede tramite l’omonima app per smartphone, attraverso la quale è possibile selezionare il prodotto desiderato, effettuare il pagamento e ricevere direttamente a casa quanto ordinato. La proposta comprende preparazioni per i grandi e menu bimbo con sorprese e giochi. La consegna è gratuita e viene effettuata dal personale interno debitamente attrezzato con dispositivi di sicurezza.

Fare una donazione
Dare un contributo concreto a chi combatte in prima linea l’emergenza COVID-19 e partecipare al rilancio del turismo italiano, in attesa di ricominciare a viaggiare, il tutto in un solo click da smartphone. 180 Travel Blogger si sono infatti uniti per lanciare una raccolta fondi a sostegno di Emergency per supportare la onlus impegnata nell’emergenza COVID-19. Andando sul sito sostieni.emergency.it/travelbloggerperlitalia fino al 10 maggio sarà possibile donare e ricevere come ringraziamento “Destinazione Italia. 270+ idee per un viaggio lungo lo Stivale”, una guida inedita e unica dell’Italia, scritta proprio dai travel blogger, con l'obiettivo di promuovere il rilancio il settore turistico. La guida si scarica in formato ebook e si legge, naturalmente, anche da smartphone.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento