meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 29°
Mer, 06/07/2022 - 20:50

data-top

mercoledì 06 luglio 2022 | ore 21:36

La nuova era 'bianconera'

E' iniziata, ufficialmente, l'attività del neo presidente Andrea Agnelli
Sport - Andrea Agnelli nuovo presidente Juve (Foto internet)

Ora è ufficiale. Da quest'oggi (mercoledì 19 maggio) è iniziata la nuova era della Juventus. Si è, infatti, concluso da poco il cda della storica società torinese che ha sancito la nomina a presidente di Andrea Agnelli. Oltre a lui sono stati anche approvati gli incarichi del neo dg Giuseppe Marotta e di Fabio Paratici (responsabile degli osservatori), mentre, nelle prossime ore, è atteso un comunicato del club e la firma di Luigi Delneri, quale tecnico per la prossima stagione e per il futuro. Ed ora è arrivato il momento di muoversi per costruire una squadra che possa, al più presto, tornare ad essere competitiva sia a livello nazionale che europeo. Secondo quanto emerso nei giorni scorsi la nuova Juve, targata appunto Andrea Agnelli, dovrebbe ripartire da punti fermi quali Buffon, Marchisio, Chiellini e, ovviamente, dal capitano Del Piero. A questi si aggiungeranno alcuni interessanti nomi 'ex novo', tra cui il forte centrocampista tedesco, oggi al Bayern Monaco, Schweinsteiger, e l'attacante, di provenienza olandese (dall'Az Alkmaar), Dembelé, 22enne belga di origini maliane. Il sogno del presidente Agnelli è, comunque, quello di regalare, subito, una grossa soddisfazione ai tifosi, con un nome altisonante e capace di richiamare le folle. Quello che circola da qualche tempo è Ribery, anche se sembra praticamente impossibile visto che il calciatore francese si sarebbe, già, promesso al Real Madrid. In uscita dovrebbero esserci, invece, i due brasiliani che, forse, più di tutti hanno deluso quest'anno: Felipe Melo e Diego, il primo conteso tra Arsenal e Manchester United, il secondo tra Bayern e Atletico Madrid. Oltre agli ormai noti: Camoranesi e Trezeguet.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento