meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno -3°
Gio, 27/02/2020 - 02:50

data-top

giovedì 27 febbraio 2020 | ore 03:06

La famiglia dei donatori

Tra Villa Cortese e l'Avis di Legnano vi è un legame molto forte. Per crescere ancora di più, il Comune ha firmato un accordo di collaborazione con l'associazione.
Salute - Donatori di sangue (Foto internet)

La famiglia dei donatori, in paese, è già numerosa, partecipe, solidale. Ma potrebbe crescere ancora. Tra Villa Cortese e l'Avis di Legnano vi è un legame moltiplicato per 400 volte, tanti sono, unità più unità meno, coloro che compongono il gruppo del popolo del sangue buono in città. Ma le costanti esigenze di trasfusione o comunque di avere dotazione di sangue sono sempre lì a ricordare che di allargare la famiglia vi è sempre bisogno. In quest'ottica il Comune ha deciso di firmare un accordo di collaborazione con l'associazione con l'obiettivo, si legge nel comunicato elaborato dagli uffici di piazza Carroccio, "Di poter garantire nel tempo la soddisfazione del fabbisogno di sangue delle persone che ne hanno necessità". Una stretta di mano che si inquadra in un più ampio progetto promosso dalla sezione lombarda Associazione nazionale dei comuni italiani. Peraltro, in rapporto al numero di abitanti, Villa Cortese si pone come uno dei comuni che maggiormente contribuiscono in termini di donatori (circa 400 appunto, su circa 6000 residenti il che significa che circa sette cittadini su cento sono donatori). I villacortesini che si rechino all'ufficio anagrafe per l'esigenza del rilascio di un documento potranno compilare un modulo e così ricevere dall'Avis le varie informazioni per poter capire di più della donazione di sangue e ascriversi eventualmente al novero dei nuovi volontari. Il presidente Avis Pierangelo Colavito ha sottolineato in una nota l'importanza di quest'intesa, stretta anche con altre realtà della zona, per "raggiungere in maniera ancora più capillare la popolazione dei nostri comuni di riferimento". Del resto la solidità dell'Avis villacortesina può ben essere presa a paradigma dell'ottima situazione donazioni nella provincia di Milano. Basti pensare che sul territorio provinciale le sedi dell'associazione sono circa un'ottantina. A Villa Cortese l'Avis esiste da oltre cinquant'anni (li ha compiuti nel 2016 e in quell'occasione fu anche pubblicato un libro sulla vita della sede cittadina curato da Laura Crespi) e l'anno a venire raggiungerà quindi quota cinquantacinque. L'Avis è inoltre presente, per fare conoscere la sua copiosa attività e raccogliere eventuali nuove forze fresche, anche in manifestazioni cittadine come la "Fiera autunnale" e ogni anno organizza in maggio la festa del donatore. Dal piccolo comune del Legnanese sale quindi alto un concetto: donare è salute.

Invia nuovo commento