meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 10°
Sab, 28/03/2020 - 08:20

data-top

sabato 28 marzo 2020 | ore 09:26

Petrosyan combatte a Milano

L'unica occasione di vederlo sul ring in Italia. Il prossimo 1 febbraio, all'Allianz Cloud, arriverà, infatti, 'PetrosyanMania Gold Edition'. Tanti i match in programma.
Sport - Giorgio Petrosyan e alcuni degli atleti di 'PetrosyanMania'

L'appuntamento è certamente di quelli da non perdere, da una parte, perchè protagonista indiscusso sarà nientemeno che il grande Giorgio Petrosyan, dall'altra visto che questa è l'unica occasione per vederlo combattere in Italia. Pronti, allora, a salire sul ring il prossimo 1 febbraio, quando all'Allianz Cloud di Milano andrà in scena 'PetrosyanMania Gold Edition', molto più di un semplice evento, ma un vero e proprio spettacolo tra kickboxing, MMA, Muay Thai e Grappling. Ben 17, infatti, gli incontri nazionali ed internazionali che si susseguiranno, regalando agli spettatori momenti di grandi emozioni e coinvolgimento, fino al 'clou' della manifestazione con la sfida per difendere il titolo mondiale ISKA -70Kg, appunto tra Petrosyan (reduce dalla vittoria del 'One Featherweight Kickboxing World Gran Prix Championship, che gli ha permesso di vincere lo strabiliante montepremi di 1.000.000 di dollari e lo ha confermato il più forte kickboxer di tutti i tempi) e il francese Gaetan Dambo. "Sono estremamente felice che 'PetrosyanMania' torni nel capoluogo lombardo e che questa sia la possibilità per mio fratello Giorgio di tornare a combattere davanti a quello che è stato il suo pubblico sin dall'inizio - commenta Armen Petrosyan, organizzatore dell'evento - Giorgio torna a casa, solo per una notte, solo in questa occasione, quindi non potete perdervelo!". "L'iniziativa è ormai un appuntamento cult per gli appassionati degli sport da combattimento - conclude l'assessore allo Sport di Regione Lombardia, Martina Cambiaghi - La novità 2020 è legata alla location: finalmente sarà nella sua casa naturale, ossia l'Allianz Cloud, il ristrutturato Palalido. Ringrazio Armen e Giorgio e la loro società sportiva per l'instacabile lavoro sociale che portano avanti quotidianamente con i ragazzi, allontanandoli da facili distrazioni e avvicinandoli ad uno sport che insegna regole, disciplina e impegno". Come detto, infine, se Petrosyan focalizzerà tutte le attenzioni, con lui ecco anche tanti altri incontri di livello: Mattia Solarino contro Eder Lopes, Martine Michieletto e Laura de Blas, Mattia Faraoni con Rinor Latifaj, quindi Mirko Flumeri con Wilson Costa, Alexandru Negrea contro Reda Ougdou e molti altri ancora.

Invia nuovo commento