meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 22°
Dom, 05/07/2020 - 23:20

data-top

lunedì 06 luglio 2020 | ore 00:15

Enrico Gerli: 10 anni in musica

Importante traguardo per Enrico Gerli con i 'The Folk Friends'. Sabato 14 dicembre, presso 'Le Radici e Le Ali', una serata di ricordi, emozioni e grande musica.
Cuggiono - Enrico Gerli e i 'The Folk Friend's'

Dieci anni. “Molte cose sono cambiate da allora, tranne due: l’entusiasmo e la voglia di continuare a suonare insieme...”. Così, quale modo migliore che celebrare questi primi dieci anni di fondazione del gruppo ‘Enrico Gerli and the Folk Friends’ se non un concerto con tutte le persone che li hanno accompagnati e continuano a sostenerli in questa straordinaria avventura? Si rincorrono i ricordi, sabato 14 dicembre presso ‘Le Radici e le Ali’ a Cuggiono, nelle parole dell’artista Enrico Gerli, ad intervallare la musica folk-pop-rock (sia in italiano sia in dialetto milanese), ritmata, coinvolgente, ma sempre invito alla riflessione (sulla vita, sul tempo, la gioia, la fatica, l’amore, la bellezza...). “Ricordo quando, nel 2001, mi proposero: Ti andrebbe di aprire una delle serate della manifestazione ‘Cuggiono in rock’? La ‘fifa’ pazzesca, ma poi, salito sul palco, non sarei più sceso e ho capito che era la mia vita...” Si forma, pian piano, il gruppo, oggi così composto: Enrico Gerli (chitarra, voce, armonica), Sergio Gerli (percussioni), Flavio Gozzoli (chitarra), Claudio Merlo (fisarmonica), Paolo Salvaggio (violino), Roberto Merlo (batteria), Stefano Talarico (basso e contrabbasso). Una bellissima serata, durante la quale sono stati eseguiti e applauditi da tutti alcuni dei brani più belli dei tre cd prodotti e anche alcuni brani inediti, come quello sulla ‘Gesa vegia’ di Cuggiono (scritto da Oreste Magni). L’occasione per festeggiare insieme un traguardo importante e scambiarsi gli auguri, in prossimità del Natale.

DIECI ANNI DI MUSICA, EMOZIONI E RICORDI

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento