meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno -2°
Lun, 25/01/2021 - 06:50

data-top

lunedì 25 gennaio 2021 | ore 07:49

Articoli di Gianni Mainini

Personaggio pubblico, è stato anche gran priore della contrada San Magno con cui vinse il Palio per tre edizioni consecutive.
Legnano - Emilio Ardo

Nato a Legnano il 23 marzo 1944 , Emilio aveva la politica nel sangue. Ha sempre operato con grande alacrità sia nel locale che in tutta la zona nelle file della DC e della Base.
Aderì prontamente alla Base nel periodo ‘ 60-70 dopo aver partecipato ad un convegno di gruppo a Boario insieme a molti giovani emergenti nel periodo ’60 -70 ,quale Patrizia Toia, Mariella Marazzini, Maria Rosaria Rotondi.
Infatti è stato segretario di sezione ,segretario di zona di Legnano, consigliere comunale ed assessore ai Lavori Pubblici nella giunta Potestio.  continua... »

Nel ricordo di Gianni Mainini il ricordo del maestro Mario Galvagni: artista rinascimentale, architetto universale.
Inveruno - Mario Galvagni

Domenica 5 Aprile si è spento all’Ospedale di Niguarda Mario Galvagni.
Nato a Milano l’11 luglio 1928, da ragazzo compie gli studi di litografia alla scuola del libro dell’Umanitaria di Milano.
Nel 1952 si diploma al corso di pittura all’Accademia di Brera sotto la guida di Carlo Carrà e Vittorio Vittorini. Nel 1963 si laurea in architettura al Politecnico di Milano.
Inizia a dipingere e progettare. Dal 1952 al 1958 esegue varie mostre e viene insignito da Raffaele De Grada del Premio San Paolo a Milano per un suo dipinto.  continua... »

Si è spento lunedì 9 dicembre Carlo Colombo, inverunese doc, classe 1924, personaggio di grande spicco nella vita locale.
Inveruno - Carlo Colombo

Dopo aver frequentato le scuole medie e magistrali, nel 1945 diventa maestro elementare e nel 1948 vince il concorso per l’assunzione in ruolo.  continua... »

Alfonso Preatoni ci ha lasciato giovedi 27 giugno: classe 1926, era arrivato giovanissimo ad Inveruno dalla vicina Mesero (curt lunga). Un uomo di grandi qualità e doti.
Inveruno - Nel ricordi di Alfonso Preatoni

Alfonso Preatoni ci ha lasciato giovedi 27 giugno: classe 1926, era arrivato giovanissimo ad Inveruno dalla vicina Mesero (curt lunga), come garzone di bottega alla sartoria Meliti. Con notevole intelligenza e grande volontà di emergere aveva appreso il mestiere della confezione in tutti i suoi particolari, velocemente e non appena si era sentito pronto, a soli 28 anni , aveva scelto di mettersi in proprio. Da lì inizia una carriera imprenditoriale, umana, sociale di rilievo.  continua... »