meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue, leggera pioggia 13°
Ven, 30/09/2022 - 17:50

data-top

venerdì 30 settembre 2022 | ore 18:58

Due giorni di fuoco...

Si tratta di una situazione del tutto eccezionale, con tempi di ritorno di 15-20 anni, per intenderci. Episodi simili in tempi recenti li abbiamo visti il 27 luglio 1983, quando abbiamo raggiunto 40 gradi a Magenta, oppure l'11 agosto 2003.
Meteo Sincero - Caldo torrido in arrivo, 27 e 28 luglio (da internet)

Come si vede chiaramente dalla disposizione dei vettori del vento a destra nella seconda parte del diagramma (dove si vede il colore rosso nella mappa) ci sarà un effetto favonico alle medie e basse quote che andrà a seccare e quindi a scaldare ulteriormente la massa d'aria presente nella conca padano-alpina e proveniente dall'Europa continentale.

Il risultato saranno temperature massime prossime o localmente superiori ai 37 gradi nel tardo pomeriggio qui in pianura tra est Piemonte e ovest Lombardia. Si intuisce bene che si tratterà di un riscaldamento legato ad effetti orografici locali, anche dalla netta diminuzione del punto di rugiada (linea marrone in alto a destra, che piega sensibilmente verso il basso), parametro che indica, di riflesso, l'andamento igrometrico.

Si tratta di una situazione del tutto eccezionale, con tempi di ritorno di 15-20 anni, per intenderci. Episodi simili in tempi recenti li abbiamo visti il 27 luglio 1983, quando abbiamo raggiunto 40 gradi a Magenta, oppure l'11 agosto 2003, quando ne abbiamo registrati 39. A rendere ancora più particolare la situazione, è il fatto che si verificherà a fine giugno, nel periodo con maggiore irraggiamento di tutto l'anno.

Lentamente, poi nella già di venerdì e in quella di sabato le temperature incominceranno a calare, anche se venerdì saranno accompagnate da un rientro umido da est, tipico delle situazioni post favoniche e dunque con scarso effetto in termini di miglioramento del disagio fisico.

È vero, ho scritto che sarà un'estate che nel complesso ci saremmo ricordati più per il tempo capriccioso che per il caldo fastidioso e sarà così, nonostante questa breve ma intensa fase calda e qualche altra, di portata inferiore, che sicuramente tra luglio e agosto ci terrà compagnia, come avevo specificato nel post in cui riassumevo la mia idea sull'estate.

Di certo tra giovedì e venerdì ci aspettano giornate da seguire con attenzione e ne spiegherò con calma la dinamica nei prossimi giorni quando torneremo a godere di un clima decisamente più tollerabile.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento