meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 17°
Lun, 21/10/2019 - 22:20

data-top

lunedì 21 ottobre 2019 | ore 22:46

Chiara e il suo ballo delle Debuttanti

Una giovane cuggionese si prepara a vivere l'emozione del ballo delle Debuttanti. L'appuntamento sarà questo sabato 25 maggio all'Accademia Militare di Milano.
Cuggiono - La giovane Chiara Garavaglia

Come un sogno... Chiara Garavaglia, 18 anni di Cuggiono, fin da piccola immaginava di vivere (almeno) un giorno da principessa: “Sono stata catapultata in una realtà totalmente diversa da quella che vivo quotidianamente e questo ha arricchito la mia vita di sempre”. L'estate scorsa, di ritorno da un soggiorno in Francia, inizia a informarsi e scrive la sua domanda al Comandante della Scuola Militare. Supera le prime fasi selettive, tra attese e speranze, ma consapevole che i posti sono estremamente limitati. “Il 13 dicembre sono stata convocata alla Scuola Militare insieme ai miei genitori - ci racconta, incredula - Eravamo 40 aspiranti Debuttanti per soli 14 posti. E, alla fine... ho ricevuto una e-mail che mi comunicava che la mia candidatura per il Gran Ballo delle Debuttanti 2019 era stata accolta”. Essere tra le fortunate 14 ragazze (esterne alla Scuola Militare), con cui si è subito instaurato un bel rapporto di amicizia, provenienti da tutta Italia significa per lei “una grandissima emozione, insieme al timore di non essere all'altezza - ci rivela - Ci è stato richiesto un grande impegno (il tutto senza tralasciare lo studio, Chiara frequenta la quarta liceo linguistico a Magenta, ndr): per tre mesi mi sono dovuta recare due volte alla settimana per le prove di ballo, di trucco, di parrucco e per le lezioni di bon ton organizzate dalla Scuola”. Una grande preparazione e regole ferre anche per la presentazione alla sera del Debutto, ma reso anche “divertente” grazie alla gentilezza del personale della scuola e dell'insegnante di ballo (coreografo della trasmissione televisiva 'Ballando con le stelle'), comprensivo con chi non aveva proprio “il ballo nel sangue”... “La scelta dell'abito è stata un'emozione indescrivibile, mi sentivo come la principessa Sissi”. Il Ballo delle Debuttanti di sabato 25 maggio è un evento prestigioso inserito nella cornice del 'Mak π 100' della Scuola Militare Teulié, un'antica tradizione che per i giovani cadetti dell'omonima Scuola Militare di Milano indica i cento giorni alla fine del corso e alla sospirata nomina a Ufficiale. Sono accompagnati in questo momento dall’alta carica simbolica dalle splendide Debuttanti, giovani ragazze che, come dice la parola stessa, debuttano anch’esse da donne nella società e più in generale nella vita. “Adesso che si sta avvicinando il momento sento un po' di preoccupazione, non tanto per quello che succederà, ma perchè penso che la mia favola avrà una fine (anche se spero che i rapporti nati in questa occasione possano continuare anche in futuro)”. Si rimira provando e riprovando il suo splendido abito bianco. Vivi appieno ogni momento di quella serata, Chiara, dalla cena di gala al ballo... come una magia il tuo sogno si è avverato!

Invia nuovo commento