meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 26°
Dom, 21/07/2019 - 22:50

data-top

domenica 21 luglio 2019 | ore 23:51

Regione: altri 15 nuovi treni

La Regione Lombardia acquista altri 15 nuovi treni che vanno ad aggiungersi ai 161 già in corso di acquisizione. Lo prevede una delibera approvata dalla giunta regionale.
Milano - Treni (Foto internet)

La Regione Lombardia acquista altri 15 nuovi treni che vanno ad aggiungersi ai 161 già in corso di acquisizione. Lo prevede una delibera approvata dalla giunta regionale su proposta dell'assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi. PRESIDENTE: CURA DEL FERRO CONTINUA - "Grazie ai ribassi d'asta di due delle tre gare attraverso le quali abbiamo ordinato i 161 treni - ha spiegato il presidente della Regione Lombardia - abbiamo recuperato fondi che ci consentono di acquistarne altri 15 senza aumentare la spesa già preventivata. Fin dal mio insediamento, il servizio ferroviario è sempre stata una delle priorità alla quale lavorare. Così stiamo facendo e questo altro, importante, risultato è l'ennesima conferma che qualcosa sta finalmente cambiando". ASSESSORE: PROSEGUE IMPEGNO PER SERVIZIO SEMPRE PIU' DI QUALITÀ - "Salgono dunque a 176 - ha aggiunto l'assessore - i nuovi convogli acquistati con il finanziamento regionale di 1,6 miliardi. Un grande risultato che certifica il nostro impegno costante nel garantire ai lombardi un servizio ferroviario sempre più di qualità. Nuovi treni significa più efficienza, meno guasti, meno ritardi e meno soppressioni. Questo ulteriore sforzo ci consente di dare risposte ai pendolari diversi mesi prima di quanto previsto". TRENI NUOVI IN SERVIZIO DA NOVEMBRE 2019 - "I 15 nuovi treni (10 di modello Pop a media distanza e 5 di modello Rock ad alta capacità) - ha proseguito - entreranno progressivamente in servizio a partire da novembre 2019, anticipando di circa 6 mesi il debutto della nuova flotta acquistata dalla Regione che era previsto per maggio 2020. Trenord potrà disporre entro pochi mesi di materiale rotabile nuovo e all'avanguardia, proseguendo sulla strada dell'efficientamento del servizio che abbiamo iniziato con gli interventi del cambio orario invernale".

Invia nuovo commento