meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 16°
Dom, 21/10/2018 - 10:50

data-top

domenica 21 ottobre 2018 | ore 11:50

Quattro trucchi... per il metabolismo

Il rallentamento del metabolismo può essere nocivo per la salute. Come tenerlo sempre acceso? Bastano pochi semplici accorgimenti.
Generica - Una vita sana e equilibrata (da internet)

Spesso sentiamo parlare di metabolismo, ma esattamente di cosa si tratta? Il metabolismo è l’insieme di reazioni chimiche che mantiene in vita le cellule dell’organismo, consentendo loro di crescere e riprodursi. Attraverso la digestione e il trasporto di sostanze fra cellule differenti, fa sì che il nostro organismo produca energia, per garantirne le funzioni vitali.
Avere un metabolismo lento indica che qualcosa non va, è il sintomo di una disfunzione fisiologica, che può portare a effetti fastidiosi e a lungo andare dannosi per la salute, come per esempio, la tendenza a ingrassare e una certa difficoltà nel perdere peso, pressione bassa, senso diffuso di affaticamento, pelle e capelli secchi e dolori a livello addominale.
Le cause? L'avanzare dell'età: è infatti stato scientificamente dimostrato che sopra i 30 anni il metabolismo tende a rallentare, fin quasi a fermarsi oltre i 60, e che, in media, gli uomini hanno un metabolismo più veloce delle donne (a causa della costituzione muscolare maggiore); e un'alimentazione sregolata, accompagnata a uno stile di vita sedentario, che può alterare il processo di accumulazione e smaltimento delle calorie.
Come fare quindi a rimettere in moto il metabolismo lento? Ecco 4 semplici trucchi, sani ed efficaci, per accelerarlo e rimettersi in forma.

Fate colazione: Ricordatevi di farla sempre, ricca e nutriente. Saltare i pasti non è un buon metodo per rimettersi in forma, tanto meno la colazione che è il pasto più importante della giornata.
Fate movimento: Che sia regolare e costante. Quando è sotto sforzo, l’organismo rilascia degli ormoni, che aiutano ad accelerare il metabolismo, oltre che consumare l’energia accumulata dal catabolismo, ovvero la produzione d’energia attraverso la respirazione cellulare. Inoltre, il metabolismo si mantiene attivo anche alcune ore dopo la fine dell’allenamento.
Fate dei pasti equilibrati: I pasti della giornata devo essere regolari e numerosi. Per combattere il metabolismo lento è consigliato mangiare molta frutta, verdura e proteine a piccole dosi durante tutto l’arco della giornata.
Bevete molta acqua: Mantenetevi idratati e bevete almeno un litro e mezzo d’acqua al giorno. L’idratazione facilita la pulizia dalle tossine e stimola i processi metabolici.

Invia nuovo commento