meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 16°
Mer, 17/07/2019 - 06:50

data-top

mercoledì 17 luglio 2019 | ore 07:07

Articoli di Simone Cislaghi

“Chi non sa, studi, oppure – se non può o non vuole – si affidi a chi sa: non c’è altra via”
Rubrica 'Frecce sui giorni nostri' - Il professor Burioni (da internet)

Il professor Burioni, medico di fama internazionale, insultato perché dice che la scienza non è democratica. È ovvio, ha ragione Burioni: la scienza non è democratica, giacché si basa sui dati di fatto, non sulle opinioni, senza contare, poi, che l’opinione di chi non ha studiato è irrilevante in campo scientifico. Chi non sa, studi, oppure - se non può o non vuole - si affidi a chi sa: non c’è altra via.  continua... »

“Bisogna svegliare quelli che ancora non si sono accorti che viviamo in un mondo interdipendente”
Rubrica 'Frecce sui giorni nostri' - Mondo connesso (da internet)

Le paure ci dividono, ma i bisogni ci uniscono. Bisogna svegliare quelli che – tra noi – ancora non si sono accorti che viviamo in un mondo che è diventato interdipendente. È stata la rivoluzione industriale a renderlo tale; è stato lo sviluppo della tecnologia e delle capacità di viaggiare e comunicare rapidamente a renderlo tale. Fin dall’invenzione del telegrafo, il mondo è andato rapidamente verso quella che oggi chiamiamo globalizzazione. È un processo irreversibile.  continua... »

Anche alle nostre latitudini, i simboli cristiani, in particolare il Crocifisso, è diventato un’arma di lotta politica ed ha fatto la sua comparsa in un comizio pubblico.
Rubrica Frecce sui Giorni Nostri - Crocifisso (da internet)

Qualche mese fa parecchi si sono chiesti cosa stesse succedendo in Polonia, Paese dove il cattolicesimo è una quercia indomita e dove alcuni partiti stanno usando la religione come strumento per la lotta politica: dalla difesa delle tradizioni, al rifiuto di condividere con gli altri membri dell’UE (la Polonia è entrata nel 2004 e da allora gode di significativi benefici economici).  continua... »

“E’ stata la TV, più ancora della scuola e della leva, a dare l’unità linguistica”
Rubrica Frecce sui Giorni Nostri - Televisione (da internet)

Televisione cattiva maestra si intitola uno scritto polemico di Karl Popper. Correvano gli anni Ottanta. Da allora la televisione, al principio del decennio successivo, si è accompagnata ad internet e a quel mondo che internet ha plasmato. Mi riferisco anzitutto a quelli che vengono definiti social network, cioè a quegli strumenti di condivisione di contenuti che permettono a ciascuno di noi di rendere pubblico ciò che facciamo, dove andiamo, quel che pensiamo, quel che ci piace e ci dispiace. Si tratta di un insieme di mezzi potentissimi e di eccezionale popolarità.  continua... »

Le modalità di utilizzo e fruizione dei social network sono cambiate negli anni.
Rubrica Frecce sui Giorni Nostri - Internet e Social Network

Purtroppo, sempre più spesso, mi succede di imbarcarmi in discussioni e confronti su temi di attualità sociale e politica su facebook o su altri social network. E’ normale, anzi normalissimo, dato che queste piattaforme sono nate esattamente con lo scopo di mettere in relazione le persone fra loro. Mi sono iscritto a facebook nel lontano 2008 per restare in contatto con alcuni amici e con ex studenti che si erano trasferiti all’estero.  continua... »