meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Ven, 03/02/2023 - 07:50

data-top

venerdì 03 febbraio 2023 | ore 08:27

In festa per Santa Gianna

Tante le iniziative di preghiera e cultura in occasione della festa liturgica di santa Gianna il 28 aprile; coinvolte Magenta, Mesero e Ponte Nuovo
gianna.jpg

Sul calendario, il 28 aprile è associato al nome della 'nostra' santa Gianna Beretta Molla, medico, moglie e mamma dalle grandi virtù cristiane. Il quel giorno del 1962 (alle 8 del mattino, nella sua casa di Ponte Nuovo, tra le voci dei suoi bambini appena svegliatisi) moriva infatti Gianna Beretta Molla. La sua 'nascita al cielo' verrà ricordata con una serie di iniziative nel territorio, in particolare nei paesi che l'hanno vista protagonista: Magenta( dove nacque e fu giovane impegnata con l'Azione Cattolica) Ponte Nuovo (dove visse con il marito Pietro Molla ingegnere della Saffa e i suoi figli) e Mesero (dove esercitò la sua professione di medico ed è sepolta).
Lunedì 27 aprile partirà la 'Via Lucis della santità': una biciclettata per le famiglie delle parrocchia dell'area omogenea (Mesero, Marcallo, casone e Boffalora) con le reliquie della santa e dei beati coniugi Martin (i genitori di santa Teresa di Lisieux; il programma prevede la partenza alle 20 da Boffalora, tappe a Marcallo e Mesero per la prghiera e la messa alle 21,45 in Santuario a Mesero con il rettore don Paolo Masperi (in caso di maltemp, solo la messa alle 21,30).
Martedì 28 aprile, ricorrenza liturgica di santa Gianna, verrà celebrata la messa alle a Ponte Nuovo presso la chiesetta della Madonna del buon Consiglio (a cui la santa era molto legata, dove battezzò i suoi figli e si celebrarono i funerali; alle 10,30 la funzione sarà presso la sua tomba in cimitero a Mesero: alle 21 invece presso il Santuario Diocesano della Famiglia di Mesero con monsignor Roberto Busti, vescovo di Mantova.
Anche il Comune di Mesero ha in programma (dal 8 al 10 maggio) la Prima festa dedicata a santa Gianna, di cui vi terremo informati

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento