meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nessuna nuvola significante
Mar, 25/01/2022 - 19:50

data-top

martedì 25 gennaio 2022 | ore 19:01

Tempo verso la normalità

Le previsioni meteo per il Magentino, Abbiatense, Castanese, Legnanese e Bustocco. Conosciamo, dunque, che cosa ci aspetta nei prossimi giorni.
Meteo - Il meteo dei prossimi giorni (Foto internet)

Sino a domenica la nostra Penisola sarà lambita dalla parte meridionale di una circolazione depressionaria a tutte le quote centrata sull’area mitteleuropea, la quale porterà un po’ di instabilità al centro-sud e tempo soleggiato al nord, grazie al riparo offerto dalla catena alpina. A partire da lunedì, per l’intera prima decade di giugno e sino alla metà del mese, l’Italia sarà poi interessata da una rimonta del campo barico a tutte le quote. Ci troveremo infatti sul margine orientale di una cella anticiclonica di matrice atlantica, il c.d. “anticiclone delle Azzorre”, amichevolmente definito “maiale” dai meteoappassionati, dato che la sua conformazione ricorda quella di un suino ben pasciuto. Il tempo si stabilizzerà così su gran parte dell’Italia per diversi giorni e solo raramente vi saranno brevi episodi instabili, perlopiù legati alla discesa di qualche breve rovescio o temporale serale dalla catena alpina e da quella appenninica verso le aree limitrofe. Il campo termico si porterà gradualmente su valori tipici dell’inizio dell’estate meteorologica, che, per convenzione universalmente accettata, ha inizio il primo giorno di giugno. Sarà compito dell’analisi qui di seguito e dell’aggiornamento di giovedì prossimo, descrivere con precisione l’evoluzione del tempo - che ripeto essere in larga parte soleggiato - sino alla metà di giugno nelle località di nostro interesse.

Previsione per magentino, abbiatense, castanese, legnanese e bustocco:
SABATO notte poco nuvolosa e stellata, poi dall’alba al tramonto tempo ben soleggiato con cielo azzurro, limpido e da poco nuvoloso a nuvoloso per cumuli in evoluzione e passaggi di nubi medio-alte. Serata stellata e velata. Min fra 9 e 12 e max fra 24 e 27°C. Venti deboli o a tratti moderati settentrionali. DOMENICA notte stellata e con qualche passaggio di nubi in quota, poi dall’alba al tramonto ampio soleggiamento con cielo azzurro, limpido, e da poco a parzialmente nuvoloso per qualche cumulo e frange di nubi alte. Serata poco nuvolosa e stellata. Min fra 10 e 13 e max fra 24 e 27°C. Venti deboli o a tratti moderati settentrionali. LUNEDI’ notte poco nuvolosa e stellata, poi tra mattina e pomeriggio tempo soleggiato seppur con cielo da parzialmente a molto nuvoloso per cumuli in evoluzione e passaggi di nubi medio-alte. Serata perlopiù nuvolosa e stellata. Min fra 11 e 14 e max fra 23 e 26°C. Venti deboli dai quadranti orientali. MARTEDI’ notte stellata e da parzialmente a molto nuvolosa, poi dall’alba al tramonto soleggiato sebbene con cielo da parzialmente a molto nuvoloso per cumuli in evoluzione e nubi medio-alte in transito. Serata stellata e da nuvolosa a poco nuvolosa. Min fra 12 e 15 e max fra 23 e 26°C. Venti deboli dai quadranti orientali. MERCOLEDI’ notte da poco nuvolosa a nuvolosa a stellata, poi tra mattina e pomeriggio ben soleggiato con cielo da poco nuvoloso a nuvoloso per cumuli in evoluzione e qualche nube medio-alta in transito. Serata stellata e da nuvolosa a poco nuvolosa. Min fra 12 e 15 e max fra 24 e 27°C. Venti deboli a regime di brezza. Come TENDENZA, da giovedì 6 a mercoledì 12 giugno e per qualche giorno oltre tempo sempre in larga parte soleggiato, con cumuli diurni e qualche passaggio di nubi in quota, a tratti esteso e con formazione - solo in rare occasioni che vedremo meglio nell’aggiornamento di giovedì prossimo - di addensamenti tardo-pomeridiani e nella prima parte della serata in discesa dai rilievi, con associato qualche rovescio o breve temporale di calore. Minime fra 13 e 16 e massime fra 26 e 29°C, con clima pressochè estivo.

Tendenza generale per la stagione estiva:
Sulla base delle ultime emissioni dei modelli stagionali di mia fiducia e della mia esperienza, confermo quanto già anticipato nelle scorse settimane: i mesi di giugno, luglio e agosto non ci riserveranno particolari eccessi di caldo, con un campo termico attorno alla norma, che vuol dire qui nel magentino 27/28 gradi medi massimi in giugno, 30/31 in luglio e 28/29 in agosto. Ci saranno, ovviamente, alcune brevi fasi più calde in occasione delle rimonte dei promontori anticiclonici di matrice nordafricana, con max fin sui 33/35°C ma ampiamente compensate da momenti instabili o perturbati con campo termico sotto la norma ad opera di fresche correnti provenienti dal nordeuropa o con piacevoli fasi calde come è giusto che sia in estate, regalateci dal mite anticlone oceanico. Mi aspetto, nel complesso, precipitazioni superiori alla norma nel trimestre estivo. Settembre e ottobre saranno poi probabilmente meno piovosi e più miti del normale, con alcune fasi caratterizzate da tepori tardo-estivi che, pur inserite nel contesto della incipiente stagione autunnale, si potrebbero protrarre sino alla metà di ottobre, tuttavia ne parlerò con maggiore precisione quando, nel mese di agosto, descriverò la tendenza generale per la stagione autunnale.
Marcello Mazzoleni

Aggiornamenti quotidiani su:
Twitter: @marcellomagenta
Facebook: http://www.facebook.com/pages/Meteo-Marcello-Mazzoleni/140732862782367

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento