meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 20°
Lun, 15/07/2024 - 04:50

data-top

lunedì 15 luglio 2024 | ore 05:03

La tradizione del dialetto

Anche quest’anno Centro Anziani di Vanzaghello, Comune e scuole hanno festeggiato ‘La giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali’.
Vanzaghello / Eventi - 'Giornata del dialetto'

Riscoprire e mantenere vive le tradizioni e farlo assieme. E’ ormai un appuntamento fisso a Vanzaghello. E così anche quest’anno ecco che Centro Anziani, Comune e scuole hanno festeggiato ‘La giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali’. "Passando gli anni, passano anche le nostre tradizioni, i nostri usi e le nostre parlate di una volta - spiega Angelo Boldrini, presidente del Centro Anziani - Il dialetto, infatti, una volta per tutti noi era considerata la prima lingua e, quindi, simili appuntamenti sono una bellissima occasione Vanzaghello / Eventi - 'Giornata del dialetto' per le generazioni di oggi e per quelle future di rapportarsi con questo linguaggio". Un pomeriggio, alla fine, che ha visto da una parte il racconto della vita di una volta attraverso le letture di poesie dialettali, dall’altra un momento di intrattenimento con i ragazzi appunto degli istituti scolastici. "Da sempre andiamo nelle scuole, per incontrare gli alunni e mostrare loro la cosiddetta Vanzaghello di una volta - prosegue Boldrini - Inoltre, nel 2019, abbiamo partecipato all'iniziativa a livello nazionale 'La Vetrina delle Buone Pratiche' e appunto una delle buone pratiche nostre era "teniamo in vita la ricchezza espressiva, culturale e la musicalità del dialetto". "Per noi, questa giornata è ormai fissa da anni - conclude Marilena Marzaroli, vicepresidente del Centro Anziani - perché è importante mantenere vive le tradizioni".

CENTRO ANZIANI E SCUOLE: 'LA GIORNATA DEL DIALETTO'

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi