meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 30°
Gio, 18/07/2024 - 11:50

data-top

giovedì 18 luglio 2024 | ore 12:59

Attività commerciali a Busto: +133

Segna un +133 il saldo tra aperture e chiusure delle attività commerciali a Busto Arsizio per il 2023.
Busto Arsizio / Commercio - La presentazione dei dati

Segna un +133 il saldo tra aperture e chiusure delle attività commerciali a Busto Arsizio per il 2023. I dati, elaborati dall’ufficio Suap, mettono in evidenza un aumento notevole di attività ricettive con 54 nuove aperture (di cui 2 bed and breakfast, 24 case vacanze, 26 locazioni turistiche, 1 albergo e 1 locanda). “Un dato raddoppiato rispetto all’anno scorso che ci porta ad avere ben 789 posti letto sul territorio, lo considero frutto dell’azione di marketing attivata dall’Amministrazione negli ultimi tre anni, nella convinzione oggettiva che Busto avesse necessità di posti letto e quindi potesse sviluppare una vocazione anche turistica, fatta di un turismo multiforme, non solo culturale ma anche legato alla formazione e all’impresa” ha affermato Maffioli. Da segnalare, tra i segni più, l’incremento dei pubblici esercizi, con 36 nuove aperture, di cui soprattutto bar, uniformemente diffusi in tutta la città. Tra i pochi settori in calo, si registra un -7 nell’abbigliamento, un dato comunque non drammatico che comprende almeno due pensionamenti. Visto il periodo, è stata valutata positivamente la tenuta registrata nel complesso dagli altri settori. “Non sottovalutiamo le difficoltà di alcune zone fragili, come ad esempio Borsano, dove abbiamo anche portato attività culturali e nuovi arredi e dove comunque si sono registrate nuove aperture” ha continuato Maffioli. “Ci sono potenzialità pronte ad esplodere, penso ai cantieri che stanno per partire e quindi alle nuove attività e agli spazi che sorgeranno: se ognuno farà la propria parte, avremo davanti un periodo di sviluppo, non solo economico, ma anche di benessere, di bellezza di vivere” ha concluso l’assessore.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi