meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 30°
Gio, 18/07/2024 - 11:50

data-top

giovedì 18 luglio 2024 | ore 12:19

Dance Factory: un compleanno a teatro

La scuola di danza “Dance Factory” di Sedriano compie 20 anni e per l’occasione è pronto un festeggiamento in grande stile.
Dance factory _ 20 anni

L’ormai storica e apprezzata scuola di danza “Dance Factory” di Sedriano compie 20 anni e per l’occasione è pronto un festeggiamento in grande stile. Dalla fondazione nel 2003, la scuola sedrianese è cresciuta e ha ampliato la sua offerta formativa potendo contare oggi su circa 20 classi per 9 diverse discipline, ognuna tenuta da qualificate insegnanti. La sua fondatrice, Elisa Garavaglia, aveva lanciato il progetto con “l’obiettivo di offrire un luogo dove poter studiare la tecnica e inseguire i virtuosismi della danza, imparando ad esprimere il proprio corpo in un tutt’uno con le emozioni” e il ventennale successo non può che certificare quanto questo obiettivo sia non solo stato raggiunto, ma anche apprezzato e condiviso da tutte le ragazze e i ragazzi, fino agli adulti, che sono nella scuola. Per celebrare la ricorrenza non poteva mancare, allora, una manifestazione che mettesse in mostra talento e passione, due elementi essenziali della danza, coltivati quotidianamente nella scuola. Sabato 24 giugno e domenica 25 giugno presso il teatro “Giuditta Pasta” di Saronno avrà pertanto luogo “LEI”, uno spettacolo danzante alla ricerca dell’esplorazione dell’animo femminile e delle divinità greche che guidano la donna nei diversi momenti della vita. LEI è la potenziale eroina presente in ogni donna e verrà interpretata da decine di studentesse in un’alternanza di stili: dal classico al moderno, passando per l’hip hop. Direttrice del saggio la stessa Elisa, la quale, grazie alla regia di Marco De Meo e alle coreografie preparate dagli insegnanti Lisa Sisa, Paola Agati e Luca Guarino, ha voluto presentare l’evento, ricordando una massima di un poeta americano, T.S. Eliot: “Non desisteremo mai dall’esplorare e la fine di ogni nostro esplorare sarà giungere là dove siamo partiti e conoscere quel luogo la prima volta”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi